22 settembre: torna Ludout allo Steampub

✱ Lo STEAMPUB e ARCIGAY PALERMO
presentano LUDOUT:✱#APERITIVO #LGBT #GIOCHI
aperitivo ARCIGAY PALERMO dalle 19:30

PRONTI PER UNA SERATA PIENA DI GIOCHI DA TAVOLA ?
LO STEAMPUB CON ARCIGAY PALERMO VI PROPONE UNA SERATA PIENA DI GIOCHI NUOVI E I MASTER TUTTI PER VOI!

✱ Non vorrete certo rimanere in piedi?!
Prenotate un tavolo al 339 2927038

✱ L’ iniziativa finanzierà l’associazione Arcigay Palermo.

consumazione minima per aperitivo 5€

Evento Facebook

14424813_1104823466297409_1786492127464424377_o

18 settembre: assemblea dei soci

Domenica 18 settembre, alle ore 17.30 è convocata l’assemblea delle socie e dei soci del Comitato provinciale Arcigay Palermo, presso la sede in via Benedetto D’Acquisto, 30 (c/o Amnesty International), con il seguente ordine del giorno:

  1. aggiornamento stato dei progetti dell’associazione (bandi nazionali e beni confiscati);
  2. ideazione e organizzazione campagna Coming Out Day (11 ottobre);
  3. programmazione 2016-17;
  4. varie ed eventuali.

L’assemblea prevede un momento di confronto sul tema del coming out, funzionale all’organizzazione della campagna per il Coming Out Day.

Come di consueto, l’assemblea è aperta non solo ai soci, ma anche a simpatizzanti e interessati. Durante l’assemblea sarà possibile tesserarsi all’associazione.

8 SETTEMBRE: 1° APERITIVO LGBT

aperitivo

✱ Lo STEAMPUB e ARCIGAY PALERMO presentano:

✱1° #APERITIVO #LGBT
RICOMINCIAMO I NOSTRI SPLENDIDI APERITIVI #LGBT
Vi aspettiamo giovedì 8 settembre a partire dalle 19:30, in via delle sedie voltanti al n. 19.

✱ Non vorrete certo rimanere in piedi?!
Prenotate un tavolo al 339 2927038
✱ L’iniziativa finanzierà l’associazione Arcigay Palermo.

Evento Facebook
Pagina Facebook Steampub

Arcigay Palermo ricerca personale/2

Arcigay Palermo, associazione per la promozione del benessere e la difesa dei diritti delle persone LGBTI, ricerca del personale per il progetto “Palermo non conventional tour” finanziato dal bando Occupiamoci! promosso da Fondazione Mission Bambini, UniCredit Foundation, Fondazione San Zeno, Fondazione Canali, relativo alla creazione di una start up per la realizzazione di un’offerta turistica non convenzionale, rivolta principalmente al turismo LGBT.

POSIZIONE N. 2         (scadenza 18 settembre)

Il candidato dovrà essere in grado di:
Contribuire alla redazione del Piano di Comunicazione; aggiornare il sito redigendo articoli e pubblicandoli (web content); comunicare e sviluppare le relazioni tramite i social network (soprattutto facebook, twitter, instagram), curando i rapporti con la community, analizzare dati utilizzando tool di analisi e monitoraggio per il social media marketing; contribuire all’ideazione ed alla promozione di itinerari e servizi turistici, stringere accordi con i fornitori di servizi; realizzare o selezionare foto degli itinerari; accogliere i turisti.

 Requisiti necessari:

  • Età massima 29 anni (non avere compiuto 30 anni fino alla data del 30/10/2016)
  • Ottima padronanza della piattaforma wordpress, dei principali social media dei strumenti di analisi web e per i social media
  • Conoscenza di base del social media marketing e del marketing culturale
  • Buona padronanza dell’inglese scritto e orale
  • Possesso patente B

Costituiscono requisiti preferenziali:

  • Conoscenze di ulteriori lingue (preferibilmente francese tedesco o spagnolo)
  • Padronanza di software per l’editing fotografico
  • Padronanza di software di grafica
  • Titolo di studio in ambito della comunicazione e/o del web marketing
  • Esperienza lavorativa pregressa in ambito di web contenting, social media management, etc. o in ambito turistico
  • Buona conoscenza del territorio cittadino
  • Ottima capacità organizzativa e comunicativa
  • Conoscenza della cultura lgbt

Si richiede disponibilità agli spostamenti e flessibilità oraria, entusiasmo, spirito di iniziativa, disponibilità ad imparare, capacità di lavorare in gruppo e per obiettivi. La selezione si svolgerà tramite un colloquio con i responsabili del progetto ed eventuale test.

La persona selezionata sarà assunta part time a tempo determinato con un contratto della durata di circa 12 mesi, eventualmente prorogabile, per un compenso di circa 800 euro lorde al mese (costo progetto). È prevista una formazione specifica nell’ambito di pertinenza dell’attività lavorativa.

Modalità di candidatura:

Per candidarsi occorre inviare una email con oggetto: “CANDIDATURA POSIZIONE 2” con allegati il curriculum e una lettera di presentazione/motivazione all’indirizzo: palermo@arcigay.it entro il 18 settembre 2016.

I dati personali raccolti saranno trattati ai sensi del Il D.Lgs 196/2003

Arcigay Palermo ricerca personale/1

Arcigay Palermo, associazione per la promozione del benessere e la difesa dei diritti delle persone lgbti, ricerca del personale per il progetto “Palermo non conventional tour” finanziato dal bando Occupiamoci! promosso da Fondazione Mission Bambini, UniCredit Foundation, Fondazione San Zeno, Fondazione Canali, relativo alla creazione di una start up per la realizzazione di un’offerta turistica non convenzionale, rivolta principalmente al turismo LGBT.

POSIZIONE N. 1         (scadenza 18 settembre)

Il candidato dovrà essere in grado di:
Ideare e organizzare itinerari turistici, stringere accordi con i fornitori di servizi, accogliere i turisti, contribuire alla promozione dell’iniziativa, censire le mete del turismo LGBT e i siti di informazione LGBT, contattare le associazioni e le imprese LGBT internazionali ed organizzare in modo ottimale i servizi turistici e di accoglienza della start up.

Requisiti necessari:

  • Età massima 29 anni (non avere compiuto 30 anni fino alla data del 30/10/2016)
  • Ottima padronanza dell’inglese scritto e orale
  • Buona formazione di base in ambito storico artistico e/o di marketing culturale
  • Possesso patente B
  • Buona padronanza dell’uso di strumenti informatici e social media.

Costituiscono requisiti preferenziali:

  • Conoscenze di ulteriori lingue (preferibilmente francese tedesco o spagnolo)
  • Titolo di studio in ambito turistico o umanistico (lingue, storia dell’arte, beni culturale, accademia belle arti con indirizzo didattico etc.)
  • Esperienza lavorativa pregressa in ambito turistico
  • Possesso di patentino ufficiale di guida turistica o abilitazione come accompagnatore turistico, guida naturalistica, etc.
  • Buona conoscenza del territorio cittadino in ambito storico-artistico
  • Ottima capacità organizzativa e comunicativa
  • Conoscenza della cultura lgbt

Si richiede disponibilità agli spostamenti e flessibilità oraria, entusiasmo, spirito di iniziativa, capacità di lavorare in gruppo e per obiettivo. La selezione si svolgerà tramite un colloquio con i responsabili del progetto ed eventuale test.

La persona selezionata sarà assunta part time a tempo determinato con un contratto della durata di circa 12 mesi, eventualmente prorogabile, per un compenso di circa 800 euro lorde al mese (costo progetto). È prevista una formazione specifica nell’ambito di pertinenza dell’attività lavorativa.

Modalità di candidatura:

Per candidarsi occorre inviare una email con oggetto: “CANDIDATURA POSIZIONE 1” con allegati il curriculum e una lettera di presentazione/motivazione all’indirizzo: palermo@arcigay.it entro il 18 settembre 2016.

I dati personali raccolti saranno trattati ai sensi del Il D.Lgs 196/2003

Unioni civili: oggi le prime tre a Palermo

Oggi a Palermo, per la prima volta dopo l’approvazione della legge Cirinnà, verranno celebrate dal sindaco Orlando le prime unioni civili.
La legge approvata resta discriminatoria e parziale, ma in queste ore in città decine di coppie e centinaia di persone si stanno preparando a festeggiare le unioni che, per la prima volta, riconoscono alle coppie dello stesso sesso alcuni importanti diritti.

limoni

un cartello scritto alcuni mesi fa da un fruttivendolo di Ballarò


Oggi saremo a villa Trabia per festeggiare questo traguardo, il primo, verso la piena uguaglianza con la consapevolezza che è un giorno importante per le tre coppie che oggi celebreranno la loro unione e per tutti e tutte noi.

Per prenotare la propria unione civile occorre inviare un’email a unionicivili@comune.palermo.it oppure recarsi presso la direzione dell’Ufficio Stato Civile in piazza Giulio Cesare. Nell’email vanno indicati i dati anagrafici della coppia: nome e cognome, indirizzo di residenza, luogo e data di nascita, stato civile.

Le unioni verranno celebrate nelle stesse sedi abitualmente utilizzate per i matrimoni civili.
On line alcune guide su effetti e caratteristiche delle unioni civili, per meglio orientarsi: CGIL, Espressonota del Consiglio Nazionale del notariato, Guide di GayLex: Come trascrivere un matrimonio contratto all’estero.

Unioni civili: ci siamo!

Dopo la pubblicazione del decreto “ponte”, ieri in Gazzetta Ufficiale, oggi  sono state pubblicate le formule da utilizzare per la celebrazione delle unioni civili  (Decreto del Ministero dell’interno del 28 luglio 2016).

Quindi da oggi, 29 luglio, le unioni civili  tra persone dello stesso sesso possono essere celebrate in tutta Italia.  L'”obiezione di coscienza” esiste solo nelle sconclusionate dichiarazioni di qualche sindaco estremista, ma non è praticabile.

Non è sicuramente la legge che vorremmo, e sancisce la “non parità” tra coppie e famiglie formate da persone dello stesso sesso e di sesso diverso. Ma è sicuramente una svolta, e per molte persone sarà un riconoscimento importante e atteso da decenni.

Il comune di Palermo è pronto a celebrare le unioni, e sta raccogliendo le prenotazioni da ieri. Vi preghiamo di segnalarci eventuali disservizi, a Palermo o in altri comuni siciliani.

Cosa prevede la legge?

L’unione civile tra persone dello stesso si costituisce attraverso una dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile in presenza di due testimoni. I partner dell’unione civile saranno coniugi  a tutti gli effetti, dovranno contribuire ai bisogni comuni e potranno optare per l’adozione di un solo cognome.

I diritti dei coniugi valgono e naturalmente anche in caso di malattia, ricovero e morte. Il partner superstite avrà diritto alla pensione di reversibilità, al Tfr dell’altro e anche alla quota legittima di eredità. In mancanza di decisioni differenti, alle coppie unite si applicherà il regime della comunione dei beni, sempre che non optino espressamente per la separazione dei beni..

Oltre all’unione civile, la convivenza di fatto, che riguarda anche le coppie di sesso diverso: uno dei due conviventi può presentare il modello di dichiarazione di residenza all’ufficio anagrafico del Comune dove si intende fissare la propria residenza, dichiarando che si tratta di una «Convivenza per vincoli affettivi».

Vi rimandiamo per i dettagli alle guide di Gaylex e di Articolo 29.

Unioni civili: da oggi al via le prenotazioni a Palermo

In attesa del pronunciamento della Corte dei Conti e della successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Comune di Palermo si aggiunge a quelli in cui è possibile prenotarsi per le unioni civili.

Da oggi, infatti, è possibile inviare un’email a unionicivili@comune.palermo.it  all’indirizzo  per prenotare la celebrazione della propria unione civile.
Nell’email vanno indicati i dati anagrafici della coppia: nome e cognome, indirizzo di residenza, luogo e data di nascita, stato civile.

In alternativa all’email, è possibile recarsi alla direzione dell’Ufficio di Stato Civile, in piazza G. Cesare (di fronte la Stazione centrale).

La prenotazione permetterà al Comune di calendarizzare le cerimonie, che verranno però officiate solo non appena l’iter legislativo sarà concluso con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dei decreti di competenza del governo nazionale (il cosidetto “decreto Ponte”) e i decreti esplicativi delle formule giuridiche da verbalizzare durante la cerimonia.

L’assessore Catania ha dichiarato che spera che sia possibile celebrare le prime unioni già dal mese di agosto.

31 luglio: assemblea dei soci e delle socie

È convocata la seconda parte dell’assemblea ordinaria delle socie e dei soci   dell’associazione Comitato provinciale Arcigay Palermo, presso il circolo Arci Malaussène, piazzetta Resuttano 4, il 31 luglio alle ore 18:30 ad esaurimento dell’ordine del giorno precedente, ovvero:

1) discussione bilancio consuntivo 2015;
2) discussione bilancio preventivo 2016;
3) varie ed eventuali.

Il presidente

Mirko Antonino Pace

GIACINTO – Nature LGBT (Noto, 6-7 agosto 2016)

Torna nella città di Noto la seconda edizione di GIACINTO – NATURE LGBT, un Festival dedicato alla cultura omosessuale, la cui direzione artistica è affidata all’attore Luigi Tabita.

Tra gli ospiti protagonisti la madrina dell’evento EVA ROBIN’S, ANDREA PINNA e i giocatori della prima squadra di rugby gay inclusiva, che la rivista “Sportweek” aveva immortalato in un bacio provocatorio, racconteranno le fiabe gender.

 giacintone

Sabato 6 e domenica 7 ritorna, nella splendida Noto, dopo il grande successo dell’anno scorso il festival di informazione e approfondimento culturale “Giacinto-nature lgbt”.

Il festival  ideato e diretto dall’attore ed operatore culturale Luigi Tabita, da sempre in prima linea per le lotte su i diritti civili e pari opportunità, prevede due giorni di lavori durante i quali, attraverso l’utilizzo di linguaggi differenti, si racconteranno le realtà e i nodi che più interessano la comunità LGBT(Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali).

Continua a leggere