jump to navigation

Denuncia le discriminazioni giovedì 29 marzo 2012

Posted by arcigaydani in Generali, LGBT migranti.
Tags: , , , ,
comments closed

Se hai subito o hai assistito ad un episodio di discriminazione per etnia, orientamento sessuale, provenienza geografica, genere stato di salute, religione, etc. non restare indifferente.

Arcigay Palermo può aiutarti, segnalando il caso all’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Scrivi a: sportellodiscriminazione@gmail.com o palermo@arcigay.it

Regina Galindo: un grande evento a Palermo sabato 18 aprile 2015

Posted by arcigaydani in Generali.
Tags: , , ,
add a comment

Un grande evento a Palermo!
Regina José Galindo, vincitrice del Leone d’Oro come miglior giovane artista alla 51° Biennale di Venezia, ha sviluppato appositamente per l’Orto Botanico di Palermo la performance Raíces, una riflessione sullo sradicamento e sul senso di comunità delle diverse etnie presenti in città.
La performance si svolgerà il 23 aprile, alle ore 17.00, presso l’Orto Botanico di Palermo.
Il 24 aprile, invece, presso ZAC – Zisa Zona Arti Contemporanee inaugura Estoy viva, una rimodulazione ampliata con opere inedite dell’esposizione avvenuta al PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano nel 2014. La mostra, aperta fino al 28 giugno, è articolata secondo quattro sezioni che ricalcano i temi cari all’artista: donna, politica, organico, violenza, morte.
E’ un’iniziativa di Arcigay Palermo, che si inserisce nelle manifestazioni del Palermo pride 2015.

https://www.facebook.com/events/358860640985271/

https://www.facebook.com/events/824545077637596/

Regina José Galindo a Palermo: corpi e diritti sabato 18 aprile 2015

Posted by arcigaymirko in Comunità LGBTI, Eventi, LGBT migranti.
add a comment

Arcigay Palermo e il Coordinamento Palermo Pride sono orgogliosi di promuovere la mostra “Estoy Viva” di Regina José Galindo.

Questa mostra si pone coerentemente con l’operato delle due associazioni che da anni promuovono la cultura dei Diritti Umani in città e in Sicilia con ricadute anche in ambito nazionale.

Noi pensiamo, infatti, che sul piano culturale debbano concentrarsi le azioni delle associazioni LGBTI: l’Italia è un paese che sta vivendo un rigurgito reazionario, in risposta ai mutamenti che la società ha già pienamente fatto propri, che porta con sé istanze omofobe, sessiste e razziste. Tali mutamenti portano naturalmente all’emergere di soggettività nuove e spesso non normate, che richiedono con sempre maggiore forza il riconoscimento della propria esistenza e dei propri diritti.

Il lavoro culturale si configura così come punto strategico e luogo dell’emergenza delle contraddizioni sociali: per questo motivo è quanto mai d’uopo lavorare per portare la grande arte in luoghi d’incrocio come la città di Palermo, per risvegliarne il dibattito pubblico e porne al centro il tema dei Diritti Umani. (altro…)

Estoy Viva: scarica il coupon per le convenzioni con i partner della mostra martedì 7 aprile 2015

Posted by arcigaydani in Generali.
comments closed

Per tutto il periodo della mostra  Estoy Viva, Di Regina J Galindo, allo ZAC dal 24 aprile al 28 giugno, è possibile usufruire gratuitamente di un coupon “Palermo Welcome” che permette l’accesso a delle convenzioni con i partner della mostra.

Clicca qui per scaricare il coupon

Regina José Galindo, a Palermo con Raices ed Estoy Viva dal 23 aprile martedì 7 aprile 2015

Posted by arcigaydani in Comunicati stampa, Eventi.
comments closed

RJG_social_copertina_censored-01Regina José Galindo, tra le più importanti artiste contemporanee e performer internazionali, vincitrice del Leone d’Oro alla 51° Biennale di Venezia come migliore giovane artista, il 23 Aprile presenta all’Orto Botanico il suo nuovo progetto di performance, Raíces, appositamente ideato per la città di Palermo.

Il giorno successivo, il 24 Aprile, Galindo sarà presente all’inaugurazione della mostra Estoy Viva al ZAC, nei Cantieri Culturali della Zisa, con una nuova veste rispetto alla recente esposizione milanese al PAC e diverse opere mai presentate in Italia: si tratta della più ampia mostra antologica dell’artista finora realizzata.

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo e da Arcigay Palermo, in collaborazione con il Palermo Pride, l’assessorato alla Cultura del Comune Di Milano e il Padiglione D’Arte Contemporanea (PAC). L’ideazione e il coordinamento progettuale sono di Antonio Leone, l’organizzazione di ruber.contemporanea.

La performance di Galindo segna l’inaugurazione della stagione del Palermo Pride 2015, un appuntamento ormai consacrato come elemento caratterizzante dell’identità di Palermo, e rinnova un rapporto tra Arcigay, il Pride e l’arte contemporanea che negli ultimi anni ha visto i contributi di numerosi artisti.
(altro…)

Un videomessaggio di Regina Josè Galindo venerdì 3 aprile 2015

Posted by arcigaydani in Eventi.
comments closed

Clicca qui per vedere in esclusiva un videomessaggio di Regina Josè Galindo, in cui l’artista guatemalteca invita alla performance Raices ed alla mostra Estoy Viva, a Palermo dal 23 aprile grazie all’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo, da Arcigay Palermo, in collaborazione con il Palermo Pride, l’assessorato alla Cultura del Comune Di Milano e il Padiglione D’Arte Contemporanea (PAC).
Sarà la performance Raices, il 23 aprile all’Orto Botanico ad inaugurare la stagione del Palermo pride 2015.

#SPEGNIPREGIUDIZI: L’omofobia oggi: Luca può essere gay… ma se fosse etero saremmo tutti più tranquilli! venerdì 27 marzo 2015

Posted by arcigaydani in Comunità LGBTI.
Tags: , , , ,
comments closed

Sono passati pochi giorni dal conseguimento di un importante traguardo in tema di discriminazione e tutela dei diritti, che ha visto l’approvazione, da parte dell’Assemblea Regionale Siciliana, degli articoli che compongono il ddl contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, insieme all’istituzione del registro regionale delle unioni civiliTale registro garantirà allecoppie di fatto, eterosessuali e omosessuali, di avere accesso, senza più disparità, a tutti i servizi regionali.
Una legge, quindi, che include differenti ordinamenti contro l’omofobia, applicati sulle materie di competenza della Regione: scuola, sanità, formazione, uffici regionali, comunicazione, politiche del lavoro, accesso ai servizi e così via.

Eppure, nonostante i traguardi raggiunti, sembra che la strada per potere parlare di parità dei diritti, riconoscimento e tutela della diversità sia ancora lunga e piena di intoppi, non sempre inattesi.
Ancora oggi, infatti, nel nostro Paese lo stigma e le discriminazioni sembrano all’ordine del giorno, al punto da relegare l’Italia in fondo alle classifiche relative alla tutela dei diritti LGBT tra le nazioni dell’Unione Europea, e costringere gli omosessuali a vivere in un clima di disagio e timore rispetto alla possibilità di accostarsi in maniera serena al proprio orientamento sessuale.

OMOFOBIA

Sembrerebbe, inoltre, che la non accettazione della diversità e le discriminazioni ai danni della persone LGBT, espongano tuttora molti omosessuali alla “vita di strada”, facendoli crollare sotto il peso della solitudine oppure costringendoli ad offrire favori sessuali in cambio di soldi o di un alloggio che ne garantiscano la sopravvivenza. Sono poi numerosi i casi di cronaca che denunciano violenze e aggressioni subite da membri della comunità LGBT, per via del loro orientamento sessuale, così come i casi di suicidio di persone a cui è negato il diritto di vivere appieno la propria identità e sessualità a forza di intimidazioni, vessazioni o attacchi discriminatori costanti in ogni ambito della vita pubblica (possiamo citare, come esempio tra tutti, gli adolescenti e i giovani vittime di bullismo omofobico).

Leggi il resto su: centroalife.com

Party anni ’50 @Steampub venerdì 27 marzo 2015

Posted by arcigaydani in Comunità LGBTI, Eventi.
Tags: ,
comments closed

16523_1583042731937672_2848659384210495486_n★Lo Steampub in collaborazione con Arcigay Palermo vi aspetta per un “apericena” all’insegna degli anni 50′, vinili, frappè, hot dog, hamburger, e tanto altro….

★ PARTY ANNI 50′

GIOVEDI’ 2 APRILE ore 19.00
Steampub, via delle Sedie Volanti, 19 Palermo

COSA FARE?
un bel vestito, un’accessorio ANNI 50′ che ti distingue ed ecco che il gioco è fatto! Il protagonista che si distinguerà dal pubblico con il suo stile vincerà un cocktail !

QUINDI PRONTI CON LE IDEE, AGO E FILO E … !

★ Non vorrete certo rimanere in piedi?! Prenotate un tavolo al 339 2927038

★ L’ iniziativa finanzierà l’associazione Arcigay Palermo. Gli aperitivi LGBTI allo Steampub vi aspettano 2 volte al mese, un giovedì sì e uno no.

La Migration ascolta i migranti LGBTI a Palermo giovedì 26 marzo 2015

Posted by arcigaydani in LGBT migranti.
Tags: , ,
comments closed

Palermo è da sempre sinonimo di diversità culturale e oggi più che mai sono tante le realtà – associazioni, movimenti e semplici cittadini – presenti sul territorio che si impegnano quotidianamente a promuovere il valore della diversità abbattendo i pregiudizi e la paura del diverso.
 E se si parla di lotta all’omofobia, entriamo nel raggio d’azione di Arcigay Palermo, l’associazione che da 35 anni si batte per la difesa e il riconoscimento dei diritti delle persone LGBTI – Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali e Intersessuali – e che dall’estate 2011 collabora, insieme all’associazione culturale DiARiA, al progetto “La Migration”, uno sportello al servizio dei migranti LGBTI. Il progetto nasce da un’idea di Ana Maria Vasile, una donna rumena che – dopo aver conseguito la laurea in Pedagogia – decide di trasferirsi in Italia e vivere a Palermo, città nella quale risiede da 15 anni e dove ha frequentato nel 2006 un corso per mediatore interculturale. Ana Maria ha maturato l’idea di dar vita ad un luogo in città dove sentirsi accolta, trovando una doppia difficoltà:

LEGGI IL RESTO SU MAGWEB

«La Migration», il servizio di Arcigay Palermo rivolto a migranti e richiedenti asilo LGBTI, è attivo su appuntamento tutte le mattine presso la sede di Amnesty Sicilia (via B. d’Acquisto, 30) o all’interno  dell’Ospedale Civico di Palermo (piano rialzato del Padiglione “Chirurgie speciali”, reparto Medicina dell’Immigrazione) Per informazioni, contattare telefonicamente i numeri: 320 3481133 – 320 3822023  email lamigration@libero.it

STOP OMOFOBIA A SCUOLA: firma anche tu! giovedì 26 marzo 2015

Posted by arcigaydani in Generali.
Tags: , , , , ,
comments closed

“Le scuole devono essere luoghi sicuri, devono combattere gli atteggiamenti discriminatori, creare comunità accoglienti, costruire una società inclusiva e permettere l’Educazione per Tutti.” (UNESCO 1994).

La scuola pubblica, così come è stata delineata dalla nostra Costituzione, rappresenta il luogo privilegiato in cui riconoscere il diritto di tutti ad essere sostenuti nel cammino verso “il pieno sviluppo della persona umana”, attraverso la rimozione degli “ostacoli di ordine economico e sociale”, che limitano di fatto “la libertà e l’uguaglianza dei cittadini”.

Purtroppo in Italia per molti ragazzi e molte ragazze gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, ma anche per le persone a loro vicino come figli, parenstopOmofobiati e amici, la scuola può rappresentare il luogo in cui essere esposti all’insulto, alla derisione, all’isolamento, al bullismo; con gravi conseguenze, anche irreversibili, sul piano educativo ed esistenziale (sono oltre 100.000 le vittime di bullismo omofobico per anno scolastico in Italia). 

Da anni le Associazioni proponenti sono impegnate per prevenire e contrastare questi fenomeni, purtroppo in questi ultimi tempi sembra essersi acceso un fuoco incrociato su chi sta cercando di costruire un clima sociale di rispetto per la dignità delle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali. Queste campagne delegittimano e colpiscono giovani e adolescenti.

Di fronte a questa grave situazione chiediamo di aderire al nostro appello affinché la scuola pubblica e laica, nata dalla nostra Costituzione, sia una scuola inclusiva e aperta.

(altro…)

Settimana d’azione contro il razzismo venerdì 20 marzo 2015

Posted by arcigaydani in Comunità LGBTI, Generali.
Tags: , , , , ,
comments closed

Arcigay Palermo aderisce all’undicesima settimana d’azione contro il razzismo, organizzata dal 16 al 22 marzo dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (Unar) del Dipartimento per le pari opportunità in collaborazione con Anci e Miur, in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si celebra in tutto il mondo il 21 marzo.Layout 1

Accendi la mente, spegni i pregiudizi.”: lo slogan nasce sulla scia della recente campagna di comunicazione del Contact Center Unar dove ad accendersi e spegnersi sono i diritti e le discriminazioni, questa volta l’invito è quello di accendere la mente per aprirsi all’altro, imparare a conoscersi per superare i propri pregiudizi.

L’associazione, come di consueto, è impegnata nella realizzazione di laboratori ed attività di sensibilizzazione e di educazione alle differenze nelle scuole.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 15.808 follower