Diventa volontario/a di Arcigay!

Nei prossimi mesi Arcigay Palermo dovrà affrontare nuove, stimolanti sfide. Una grande campagna di prevenzione delle IST, infezioni sessualmente trasmesse come Hiv ed epatite, un progetto di mobilità transnazionale e molto altro ancora.

Novità che si affiancano alle attività ordinarie dell’associazione: socializzazione, laboratori nelle scuole, advocacy, organizzazione del Palermo pride, politiche locali, accoglienza e supporto, sostegno ai migranti LGBT, etc.

Per affrontare queste sfide abbiamo bisogno di te: è il momento di mettersi in gioco, e contribuire a cambiare il mondo, rendendolo un posto migliore, accogliente per tutti senza distinzioni.

Diventa un volontario di Arcigay Palermo! Compila il modulo che trovi qui, in modo che possiamo sapere chi sei e come contattarti.

Potrai contribuire in base alle tue attitudini e al tempo di cui disponi. Non facciamo distinzioni di età, genere, competenze, origine etnica, orientamento sessuale, abilità. Abbiamo bisogno di te!

13 gennaio: test HIV rapidi in sede

Venerdì 13 gennaio dalle 18.00 alle 21.000 vi aspettiamo in sede per fare il test rapido HIV.
A 20 anni dall’introduzione della terapia antiretrovirale in Italia non si muore quasi più di AIDS ma è indispensabile sapere se si è stati contagiati dal virus HIV il più presto possibile, in modo da poter iniziare la terapia al momento giusto.
Per questo è indispensabile fare il test HIV con regolarità.
Venerdì 13 gennaio puoi venire a fare il test nella sede di Arcigay Palermo.
E’ un test rapido: bastano 20 minuti per toglierti il dubbio. Rispetteremo il tuo anonimato, naturalmente è del tutto gratuito; il test sarà eseguito da un medico.
Ti aspettiamo dalle 18.00 alle 21.00 in via Benedetto d’Acquisto, 30, c/o Amnesty International.
test13gennaio

10 gennaio: presentazione del libro “mickeymouse03” di Andrea Mauri

Lo Steampub il 10 gennaio alle ore 18:30 in collaborazione con Arcigay Palermo e Libreria Fenice di Catania presenta:

MICKEYMOUSE03
Sarà presente l’autore, Andrea Mauri.

Il libro:

Michele (mickeymouse03) conosce in chat Francesco (itagnolo75). Tra una chiacchierata e l’altra, davanti a un monitor, i due ragazzi si innamorano. Una sera Francesco confessa a Michele di essere un prete. Gli racconta un’esistenza inquieta fatta di fughe e pentimenti e la fatica di amare perché ai preti è vietato. Col crescere dell’intimità, Francesco riversa su Michele il fallimento di una vita nascosta nella religione per oscurare la sua omosessualità. Michele lo spinge ad abbandonare il clero, vuole una storia d’amore alla luce del sole. È stanco di nascondersi. Lo ha fatto per i lunghi e difficili anni vissuti in famiglia, alle prese con Sergio, il fratello omofobo, e con una madre che ha deciso di non conoscerlo veramente a fondo. Michele lotta così tra l’istinto di escludere il fratello dalla sua vita e il desiderio di renderlo partecipe dei suoi sentimenti. Questo rapporto ambiguo con Sergio si insinua nella relazione instabile tra Michele e Francesco e ne sconvolge gli equilibri, trascinando gli eventi a una svolta drammatica che segnerà il destino dei protagonisti del romanzo.

L’autore:

Andrea Mauri vive e lavora a Roma. Si avvicina al mondo delle parole durante l’università. Inizia a collaborare come giornalista per quotidiani, riviste ed emittenti radiofoniche, occupandosi di temi legati al sociale, al turismo e al tempo libero. Dal 1995 svolge attività di redattore in Rai, lavorando attualmente nell’archivio storico dell’azienda. Nel 2013 si iscrive alla Scuola di Scrittura “Omero”. Pubblica racconti in varie antologie, oltre a blog letterari e riviste on line. Partecipa a premi e concorsi letterari dove in diverse occasioni riceve riconoscimenti speciali della giuria e segnalazioni di merito. mickeymouse03 è il suo primo romanzo edito.

 

presentazionelibro

22 dicembre: Natale LGBT

✱ Lo STEAMPUB e ARCIGAY PALERMO
presentano:✱#NATALE #LGBT
l’ultimo aperitivo del 2016 di ARCIGAY PALERMO! dalle 19:30✱serata piena di incontri e nuovi amici!
AUGURI E REGALI DI NATALE PER TUTTI✱ Non vorrete certo rimanere in piedi?!
Prenotate un tavolo al 339 2927038

✱ L’ iniziativa finanzierà l’associazione Arcigay Palermo.

consumazione minima per aperitivo 5€

15380519_1809564235952186_2482183579745040121_n

18 dicembre: “Una coppia perfetta. L’amore ai tempi di Grindr”

Domenica 18 dicembre, alle 18.30, Arcigay Palermo vi invita allo Steampub (via sedie volanti, 19) per la presentazione del libro “Una coppia perfetta. Lamore ai tempi di Grindr”, di Mariano Lamberti, regista e autore televisivo.
Sarà presente l‘autore, insieme a Mirko Pace e Alfredo Polizzano.

Descrizione

Marco è un creativo che lavora nella pubblicità. Alex è infermiere in una struttura ospedaliera. Si contattano su Grindr, l’app per incontri veloci e immediati. L’intesa è istantanea, vanno a vivere insieme da subito e diventano una coppia. Coppia nasce dal latino “copulare”, e vuol dire “unire in matrimonio”. L’altro significato, scopare, è venuto dopo. Nonostante la convivenza e le apparenze formali, Marco non cambia le sue abitudini: segue fedelmente i suoi impulsi, le sue smanie sessuali, e tradisce Alex con metodica assiduità. Alex, anche se finge di non essere geloso, cova in realtà un sordo rancore. La loro unione è la consuetudine di un’intimità, embolo di pulsioni aggressive colmo di bisogni rigidamente celati all’interno che schiaccia ogni iniziativa legata all’Eros senza ruoli. Marco e Alex sono la coppia perfetta. Sì. Loro lo chiamano Amore. Gli psicologi, invece, Narcisismo.

Autore

Mariano Lamberti (Pompei, 1967) è regista, poeta e scrittore. Nel 1997 realizza il documentario Una storia d’amore in quattro capitoli e mezzo, sullo scrittore ebreo Brett Shapiro, vincendo il premio Libero Bizzarri. Del 1999 è il suo primo lungometraggio, Non con un bang, presentato alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Ha diretto inoltre Colpi di sole (2007) per Rai Tre e Il peccato e la vergogna (2013) per Mediaset. Nel 2010 ha diretto un episodio di Napoli 24 con Paolo Sorrentino e Pietro Marcello. Del 2012 è il film Good As You – Tutti i colori dell’amore, uscito poi in Francia, Spagna, Germania e USA. Ha pubblicato due raccolte di poesie: Dopo il dolore (2006) e La supplica di Brahma (2015).

PER CHI VOLESSE CONTINUARE LA SERATA
LO STEAMPUB PROPONE L’APERITIVO AL TAGLIERE DALLE 19
CONSUMAZIONE MINIMA 6€

PER INFO E PRENOTAZIONI 3392927038

Stessa presentazione sarà a Catania il 16 Dicembre alle 17:00 alla Libreria Fenice in via G. Garibaldi 133. In collaborazione con Arcigay Catania. Per info contattare Alfredo Polizzano.
A Siracusa venerdì 16, ore 20:30 presso The Atrium in collaborazione Arcigay Siracusa.
E sabato 17, ore 17:30 presso La Casa del Libro in collaborazione con Stonewall GLBT Siracusa.

15036540_1800312400210703_8875090025321261746_n

World Aids Day 2016 – dove trovarci

test-2017Oggi è il primo dicembre, la Giornata Mondiale per la lotta all’Aids (WAD): Arcigay Palermo sarà impegnata in diverse iniziative con lo scopo di sensibilizzare e informare sui rischi di trasmissione dell’HIV e delle altre Infezione Sessualmente Trasmissibili (IST) e promuovere il safer sex (sesso più sicuro).
In questi giorni sulla pagina facebook di Arcigay Palermo abbiamo pubblicato diversi link utili da questo punto di vista: HIV/Aids che cosa sono, 7 miti da sfatare, il test HIV, come si trasmette HIV, altre IST, HIV e sesso: riduzione del rischio; parleremo ancora di pratiche sessuali, stigma e di prevenzione al femminile e sesso lesbico.

Gli appuntamenti di oggi:

alle 8.30 Daniela Tomasino interverrà telefonicamente alla web radio e-ok, nella trasmissione condotta da Marta Genova: si parlerà proprio della Giornata mondiale, di prevenzione e riduzione del rischio, di ciò che possiamo fare tutti i giorni sia come singoli che come associazioni e di ciò che purtroppo si può fare ma la politica ancora non fa;

dalle 9.00 alle 13.00 nel cortile della ex facoltà di Farmacia (via Archirafi 30) saremo presenti per un banchetto di informazione e prevenzione insieme a Intesa Universitaria e Anlaids Sicilia: distribuiremo preservativi e i nuovi materiali di prevenzione curati da Arcigay sul test, sulla TasP, sul safer sex e sulle altre MST/IST.

dalle 15.30 alle 19.00 parteciperemo al convegno 1 dicembre: cosa resta da fare? organizzato da Intesa Universitaria in Aula A (via Archirafi 30), articolato nel seguente modo:

h 15.30 saluti e inizio dei lavori:

Continua a leggere

Palermo non conventional tour: si comincia!

Per Arcigay Palermo e per Palermo sta iniziando una nuova avventura: vogliamo mettere la nostra esperienza e le nostre risorse a disposizione di un progetto che coniuga impegno civile e imprenditoria.

Crediamo fortemente che Palermo e la Sicilia siano delle comunità accoglienti, e che possano diventare mete riconosciute per i turisti gay, lesbiche, bisessuali e trans da tutto il mondo. Nei prossimi mesi ci impegneremo in questo senso, grazie al sostegno economico di Fondazione Mission Bambini, Fondazione Canali Onlus, Fondazione San Zeno, UniCredit Foundation e Manageritalia Milano – Gruppo Volontariato Professionale.

Il turismo LGBT, ovvero il mercato turistico che si sviluppa intorno a mete gay-friendly ed eventi della comunità LGBT, rappresenta una consistente quota di mercato, costantemente in crescita, dell’industria turistica mondiale. Oltre ad avere un’evidente ricaduta economica, il turismo LGBT ha un consistente impatto sociale nelle comunità locali, contribuendo a farle diventare  sempre più accoglienti.

Dopo una selezione lunga e difficile, nel corso della quale abbiamo esaminato oltre 150 curriculum, organizzato colloqui ed assessment per più di 80 persone, da oggi Arcigay Palermo, per la prima volta, ha assunto 3 persone part-time, con il compito di realizzare una start-up sul turismo LGBT.

Buon lavoro a Laura, Cristian e Marta, i neo-assunti di Arcigay!

24 novembre – Aperitivo ludo lgbt

13606756_1799900013585275_939465901814336834_n1✱ Lo STEAMPUB e ARCIGAY PALERMO
presentano:✱#APERITIVO #LGBT
aperitivo ARCIGAY PALERMO dalle 19:30

✱serata piena di incontri e nuovi amici!
GIOCHI DA TAVOLO PER CHI VUOLE PROVARE!

✱ Non vorrete certo rimanere in piedi?!
Prenotate un tavolo al 339 2927038

✱ L’ iniziativa finanzierà l’associazione Arcigay Palermo.

consumazione minima per aperitivo 5€

Gruppo lettura LGBTI

Il gruppo lettura LGBTI nasce dall’esigenza e dal desiderio di condivisione di esperienze attraverso la lettura, prima in privato, poi condivisa: ci si incontra, si parla del libro, se ne approfondiscono i temi, si condividono le emozioni provate.
Il gruppo di lettura, così inteso, è un’occasione per stimolare la lettura, il confronto, per riflettere sui libri e i temi che emergono attraverso più punti diversi di vista.
La partecipazione è libera, gratuita e aperta a tutti e a tutte.
Come funziona:
Ogni mese verrà scelto un titolo sfruttando la funzione sondaggio di Facebook che resterà aperto per 4/5 giorni, dopodiché ci daremo un mese di tempo per leggere singolarmente il libro. Dedicheremo, così, una domenica al mese per confrontarci e condividere l’esperienza letteraria appena conclusa.
Come partecipare:
È sufficiente iscriversi con un click qui: GRUPPO LETTURA LGBTI

 

copertinagruppolettura.png

Il Fuori! di Palermo: una riflessione

Una riflessione sull’incontro sui 40 anni del Fuori! di Palermo, organizzato il 19 novembre nei locali messi a disposizione da Libera. La riflessione è scritta da Lorenzo Canale, che ha ideato e organizzato l’incontro e che ringraziamo, invitandovi a partecipare al prossimo appuntamento dei “Percorsi LGBT a Palermo e dintorni”!

Vi segnaliamo anche l’interessante resoconto dell’incontro fatto dal blog Das Kabarett

il-fuori-post

«IL “FUORI!” DI PALERMO. 40 ANNI. L’INIZIO DEL MOVIMENTO GAY IN CITTÁ, LA LEZIONE, IL METODO.»
L’EVENTO È STATO UN GRANDE SUCCESSO. GRAZIE A TUTTE E TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO.
Sabato, 19 novembre 2016, tantissime persone prevalentemente LGBTI ma, in realtà, di qualsiasi genere, orientamento, età e appartenenza, ottanta persone circa, hanno festeggiato degnamente il quarantesimo anniversario dalla nascita del “Fuori!” di Palermo e la celebrazione, come previsto, è diventata anche un’occasione per ripercorrere la storia di questa grande e pioneristica associazione (1976-1981), la storia della nascita del movimento gay cittadino e, più in generale, alcuni aspetti dell’evoluzione culturale di questa città. Il tutto è avvenuto ascoltando, dai protagonisti, atti di coraggio, violenze fisiche e psicologiche per certi versi inimmaginabili oggi, ma anche episodi molto divertenti e colorati con al centro l’ironia e l’autoironia come armi di lotta, fatti che hanno appassionato e divertito la sala.

Continua a leggere