Unioni civili: ci siamo!

Dopo la pubblicazione del decreto “ponte”, ieri in Gazzetta Ufficiale, oggi  sono state pubblicate le formule da utilizzare per la celebrazione delle unioni civili  (Decreto del Ministero dell’interno del 28 luglio 2016).

Quindi da oggi, 29 luglio, le unioni civili  tra persone dello stesso sesso possono essere celebrate in tutta Italia.  L'”obiezione di coscienza” esiste solo nelle sconclusionate dichiarazioni di qualche sindaco estremista, ma non è praticabile.

Non è sicuramente la legge che vorremmo, e sancisce la “non parità” tra coppie e famiglie formate da persone dello stesso sesso e di sesso diverso. Ma è sicuramente una svolta, e per molte persone sarà un riconoscimento importante e atteso da decenni.

Il comune di Palermo è pronto a celebrare le unioni, e sta raccogliendo le prenotazioni da ieri. Vi preghiamo di segnalarci eventuali disservizi, a Palermo o in altri comuni siciliani.

Cosa prevede la legge?

L’unione civile tra persone dello stesso si costituisce attraverso una dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile in presenza di due testimoni. I partner dell’unione civile saranno coniugi  a tutti gli effetti, dovranno contribuire ai bisogni comuni e potranno optare per l’adozione di un solo cognome.

I diritti dei coniugi valgono e naturalmente anche in caso di malattia, ricovero e morte. Il partner superstite avrà diritto alla pensione di reversibilità, al Tfr dell’altro e anche alla quota legittima di eredità. In mancanza di decisioni differenti, alle coppie unite si applicherà il regime della comunione dei beni, sempre che non optino espressamente per la separazione dei beni..

Oltre all’unione civile, la convivenza di fatto, che riguarda anche le coppie di sesso diverso: uno dei due conviventi può presentare il modello di dichiarazione di residenza all’ufficio anagrafico del Comune dove si intende fissare la propria residenza, dichiarando che si tratta di una «Convivenza per vincoli affettivi».

Vi rimandiamo per i dettagli alle guide di Gaylex e di Articolo 29.

Unioni civili: da oggi al via le prenotazioni a Palermo

In attesa del pronunciamento della Corte dei Conti e della successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Comune di Palermo si aggiunge a quelli in cui è possibile prenotarsi per le unioni civili.

Da oggi, infatti, è possibile inviare un’email a unionicivili@comune.palermo.it  all’indirizzo  per prenotare la celebrazione della propria unione civile.
Nell’email vanno indicati i dati anagrafici della coppia: nome e cognome, indirizzo di residenza, luogo e data di nascita, stato civile.

In alternativa all’email, è possibile recarsi alla direzione dell’Ufficio di Stato Civile, in piazza G. Cesare (di fronte la Stazione centrale).

La prenotazione permetterà al Comune di calendarizzare le cerimonie, che verranno però officiate solo non appena l’iter legislativo sarà concluso con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dei decreti di competenza del governo nazionale (il cosidetto “decreto Ponte”) e i decreti esplicativi delle formule giuridiche da verbalizzare durante la cerimonia.

L’assessore Catania ha dichiarato che spera che sia possibile celebrare le prime unioni già dal mese di agosto.

31 luglio: assemblea dei soci e delle socie

È convocata la seconda parte dell’assemblea ordinaria delle socie e dei soci   dell’associazione Comitato provinciale Arcigay Palermo, presso il circolo Arci Malaussène, piazzetta Resuttano 4, il 31 luglio alle ore 18:30 ad esaurimento dell’ordine del giorno precedente, ovvero:

1) discussione bilancio consuntivo 2015;
2) discussione bilancio preventivo 2016;
3) varie ed eventuali.

Il presidente

Mirko Antonino Pace

GIACINTO – Nature LGBT (Noto, 6-7 agosto 2016)

Torna nella città di Noto la seconda edizione di GIACINTO – NATURE LGBT, un Festival dedicato alla cultura omosessuale, la cui direzione artistica è affidata all’attore Luigi Tabita.

Tra gli ospiti protagonisti la madrina dell’evento EVA ROBIN’S, ANDREA PINNA e i giocatori della prima squadra di rugby gay inclusiva, che la rivista “Sportweek” aveva immortalato in un bacio provocatorio, racconteranno le fiabe gender.

 giacintone

Sabato 6 e domenica 7 ritorna, nella splendida Noto, dopo il grande successo dell’anno scorso il festival di informazione e approfondimento culturale “Giacinto-nature lgbt”.

Il festival  ideato e diretto dall’attore ed operatore culturale Luigi Tabita, da sempre in prima linea per le lotte su i diritti civili e pari opportunità, prevede due giorni di lavori durante i quali, attraverso l’utilizzo di linguaggi differenti, si racconteranno le realtà e i nodi che più interessano la comunità LGBT(Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali).

Continua a leggere

8 luglio: test rapidi hiv in sede

huv

Venerdì 8 luglio dalle 19.00 vi aspettiamo in sede per fare il test rapido Hiv.

A 20 anni dall’introduzione della terapia antiretrovirale in Italia non si muore quasi più di AIDS.
Ma è indispensabile sapere se si è stati contagiati dal virus HIV il più presto possibile, in modo da poter iniziare la terapia al momento giusto.
Per questo è indispensabile fare il test HIV con regolarità.
 
Domani, venerdì 8 luglio puoi venire a fare il test nella sede di Arcigay Palermo, grazie alla collaborazione con Anlaids e SISM Palermo.
E’ un test rapido: bastano 20 minuti per toglierti il dubbio. Rispetteremo il tuo anonimato, naturalmente è del tutto gratuito; il test sarà eseguito da un medico.
Ti aspettiamo dalle 19.00 alle 22.00 in via Benedetto d’Acquisto, 30, c/o Amnesty International.

1 giugno: Trans. Storie di ragazze XY al SQFF

Brenda è morta il 20 novembre, proprio nella giornata della memoria transgender. 2 Quale sarà o-MONICA-ROMANO-570stato il suo cognome? Per i giornalisti noi trans non abbiamo il cognome, solo il nome. solitamente si fanno beffa di noi e, strizzando l’occhio al lettore, lo mettono fra virgolette. Non contenti declinano participi e pronomi al maschile, cancellando una vita intera con la semplice scelta di una vocale. i peggiori usano definizioni offensive come «travestito» o «viado», parola spaventosa che in portoghese significa «deviato». il suono, le immagini evocate, il contesto culturale che gli ha dato vita, tutto mi spaventa in questa parola. «il viado Brenda ucciso da esalazioni di fumo.» «Brenda: morto carbonizzato il travestito coinvolto nel caso Marrazzo.» il cognome di quella ragazza era Mendes Paes. Quali saranno stati i suoi sogni, i suoi pensieri, la sua storia? Quale opinione avrà avuto di quei «cronisti» che la rincorrevano nell’atrio di un portone?

TRANS. STORIE DI RAGAZZE XY, di Monica Romano Mursia / Milano 2016.

L’autrice Monica Romano, Daniela Tomasino e Mirko Pace lo presenteranno il 1 giugno alle 18.30 nello spazio Dehors dei Cantieri culturali alla Zisa nell’ambito della sesta edizione del Sicilia Queer FilmFest, il festival che prende il via oggi, domenica 29 maggio, e prosegue fino al 5 giugno.

31 maggio: assemblea del Palermo pride

Fervono i preparativi per la realizzazione del Palermo Pride 2016! pp1616_social-02
Stiamo costruendo il calendario di eventi che ci accompagnerà sino alla parata del 18 giugno ed oltre.
Come ogni anno, ci piace farlo insieme alla nostra Città. 


Invitiamo, quindi, tutt* coloro che vorranno dare il loro contributo a far pervenire al coordinamento, scrivendo a info@palermopride.it, le proposte per le iniziative, per i carri e le adesioni all’edizione del 2016.
Giorno 31 maggio, alle ore 19:00, ai Cantieri Culturali alla Zisa, che ospitano anche quel giorno il Sicilia Queer Film Fest, si terrà una assemblea organizzativa, dove proveremo a fare un punto su iniziative e parata.
In questa occasione inizieremo a raccogliere le disponibilità dei carri per la parata e le adesioni al pride.
Vi aspettiamo numeros*!

Convocazione dell’Assemblea Ordinaria delle Socie e dei Soci 2016

È convocata l’assemblea ordinaria delle socie e dei soci dell’associazione Comitato provinciale Arcigay Palermo il 29 maggio 2016 ore 16:30 presso il circolo Arci Malaussène, piazzetta Resuttano 4, con il seguente ordine del giorno:

1) resoconto attività dell’associazione anno 2014-2015;
2) programmazione attività 2016-2017 dell’associazione;
3) aggiornamento situazione Palermo Pride 2016;
4) varie ed eventuali.

Il presidente

Mirko Antonino Pace

30 maggio: Le unioni civili e il ruolo dell’avvocato

l Dipartimento ” Persona e Tutela dei Diritti Umani” della Fondazione Aiga T. Bucciarelli, con Aiga Sez. di Palermo in collaborazione con Arcigay Palermo, ha organizzato per lunedì 30 maggio alle 14.30 presso l’ Aula Magna della Corte d’ Appello di Palermo un evento formativo dal titolo “Le Unioni Civili ed il ruolo dell’ avvocato nei contratti di convivenza“.
unioni civili ruolo avvocato
I relatori opereranno un’accurata analisi della neonata disciplina legislativa evidenziando i tratti marcanti e controversi nonché l’importante ruolo che assume l’avvocato nella ricezione e nella stipula dei contratti di convivenza.

Interviene Mirko Pace, presidente di Arcigay Palermo.