Convocazione dell’Assemblea Ordinaria delle Socie e dei Soci 2016

È convocata l’assemblea ordinaria delle socie e dei soci dell’associazione Comitato provinciale Arcigay Palermo il 29 maggio 2016 ore 16:30 presso il circolo Arci Malaussène, piazzetta Resuttano 4, con il seguente ordine del giorno:

1) resoconto attività dell’associazione anno 2014-2015;
2) programmazione attività 2016-2017 dell’associazione;
3) aggiornamento situazione Palermo Pride 2016;
4) varie ed eventuali.

Il presidente

Mirko Antonino Pace

30 maggio: Le unioni civili e il ruolo dell’avvocato

l Dipartimento ” Persona e Tutela dei Diritti Umani” della Fondazione Aiga T. Bucciarelli, con Aiga Sez. di Palermo in collaborazione con Arcigay Palermo, ha organizzato per lunedì 30 maggio alle 14.30 presso l’ Aula Magna della Corte d’ Appello di Palermo un evento formativo dal titolo “Le Unioni Civili ed il ruolo dell’ avvocato nei contratti di convivenza“.
unioni civili ruolo avvocato
I relatori opereranno un’accurata analisi della neonata disciplina legislativa evidenziando i tratti marcanti e controversi nonché l’importante ruolo che assume l’avvocato nella ricezione e nella stipula dei contratti di convivenza.

Interviene Mirko Pace, presidente di Arcigay Palermo.

 

17 maggio: Giornata Internazionale contro l’Omo-bi-trans-fobia

impa A3 transIl 17 maggio è IDAHOBIT: International Day Against Homophobia, Biphobia e Transfobia.
In occasione della Giornata Mondiale contro l’Omo-bi-transfobia Arcigay ha pubblicato un allarmante report dei casi di discriminazione omobitransfobica degli ultimi 365 giorni in Italia: 104 avvenimenti riportati dai mass media, tra cui due suicidi e due omicidi.
In Commissione Giustizia al Senato giace la legge contro le discriminazioni per orientamento sessuale ed identità di genere, approvata in modo pessimo dalla Camera dei Deputati nel settembre del 2013: la famosa legge Scalfarotto, deturpata vilmente dall’emendamento di governo Verini-Gitti, e poi lasciata cadere nel dimenticatoio.
Due anni dopo si è accelerata la discussione sulla legge sulle unioni civili (approvata anche questa con un pessimo emendamento del governo due mesi fa al Senato e pochi giorni fa alla Camera dei Deputati) senza recuperare la legge contro l’omotransfobia, creando un insolito precedente mondiale: l’Italia è il primo paese a dotarsi di una legge che regolamenta le unioni tra persone dello stesso sesso senza aver prima approvato una legge di tutela per le persone LGBTI.
impa A3 bisexPurtroppo la cronaca degli ultimi giorni ci sta mostrando con forza la necessità di una legge di tutela contro le discriminazioni per identità di genere ed orientamento sessuale: i raid di Forza Nuova al Gay Center a Roma, ad Ostia interrompendo un convegno della senatrice Cirinnà, in una libreria a Siena; a Palermo l’orrenda marcia funebre dei “pro vita” di sabato scorso.
C’è bisogno di una forte alleanza antifascista per far fronte a questo momento di emergenza, c’è bisogno che le istituzioni la smettano di giocare con le nostre vite e scelgano chiaramente da che parte stare.

A Palermo il SISM (Segretariato Italiano Studenti Medicina) e l’Arcigay propongono un evento di sensibilizzazione sulle realtà LGBTI, per riflettere in13247959_766759996794357_1450917239160087193_osieme agli studenti dell’Università di Palermo sulle componenti dell’identità sessuale e porre l’attenzione sulla realtà concreta della discriminazione subita dalle persone LGBTI: l’approccio educativo è una precisa  scelta politica, in quanto  riteniamo che una seria legge contro le discriminazioni per identità di genere e orientamento sessuale non possa prescindere dalla messa a regime di interventi positivi di prevenzione delle discriminazioni, quindi da un preciso programma educativo da attuare a scuola e in tutti gli enti pubblici e di formazione.
L’appuntamento è per il 17 maggio dalle 9 alle 15 al Centro Linguistico d’Ateneo dell’Università degli Studi di Palermo (piazza Sant’Antonino, 1): l’evento è inserito nel percorso ufficiale verso il Palermo Pride.
Link Facebook

Non possiamo infine non segnalare la Veglia Ecumenica per il superamento dell’omofobia e della transfobia che si svolge a Palermo per il decimo anno consecutivo, organizzata da diverse comunità cristiane, dal gruppo Ali d’Aquila – persone cristiane LGBT di Palermo, da Agedo Palermo e Libera contro le Mafie.
La veglia comincerà con la commemorazione in ricordo di Nicola D’Ippolito, ex presidente dell’Arcigay di Palermo, stroncato tragicamente da un infarto in conclusione della veglia dello scorso anno mentre si accingeva una lettera al Sindaco Leoluca Orlando, indirizzata al Presidente della Repubblica, che richiedeva l’approvazione di una legge contro l’omofobia e la transfobia.
Raduno il 17 maggio alle ore 19 in piazza Bellini.

13 – 15 maggio: Palermo saves the quir!

Alcuni giorni fa Quir, la bottega artigiana di Massimo Milani e Gino Campanella, fondatori nel 1980 di Arcigay, è stata svaligiata.
Un danno consistente, che rischia di compromettere l’attività della bottega.
Quir non è solo un negozio, è un punto di riferimento, uno spazio per incontrarsi e confrontarsi, nel cuore di Ballarò per la comunità LGBT e per la città.

Crediamo che sia giusto aiutare Gino e Massimo a riprendersi dal danno economico subito, e manifestargli il nostro amore e la nostra solidarità. Per questo stiamo organizzando una serie di iniziative di raccolta fondi.

Alcuni fra i circoli Arci di Palermo si mobilitano per aiutare a ripartire quella che noi tutti percepiamo come una seconda casa, una famiglia umana e politica, un patrimonio per tutta la città.palermo saves the quir Continua a leggere

15 maggio: Bagheria rainbow*

Domenica 15 Maggio 2016, alle ore 16 presso P.zza Larderia (Bagheria) in collaborazione con Arcigay Palermo e Coordinamento Palermo Pride, il Gruppo Italia 291 Di Amnesty International organizza BAGHERIA RAINBOW *

L’iniziativa, organizzata in vista della Giornata Internazionale Contro l’Omo – bi – transfobia del 17 Maggio e del Palermo Pride 2016, è volta a sensibilizzare la cittadinanza sui diritti LGBTI e sulla campagna My Body My Rights di Amnesty International, affinché i diritti sul proprio corpo, sul proprio orientamento sessuale e sulla propria salute non siano più violati o discriminati.
Continua a leggere

18 aprile: al via “Cercare diritti”

PALERMO, 18 APRILE 2016

Prende il via oggi, all’Università di Palermo, il seminario “Cercare diritti: generi e identità sessuali nella migrazione”, proposto da Arcigay Palermo, grazie al sostegno dell’8xmille della Chiesa Valdese e la collaborazione di Uniattiva.

Il seminario si articola in 3 giorni (18, 20 e 22 aprile) e si svolge presso l’aula Schembri, Edificio 1 in viale delle Scienze.

Dal 2011 è attivo il servizio “La Migration”, che garantisce, unico nel Sud Italia, un supporto ai migranti LGBT, ovvero a chi scappa dal proprio Paese perché discriminato in quanto omosessuale, bisessuale o trans. L’omosessualità, infatti, è reato in 78 Paesi nel mondo, ed 8 tra questi (Iran, Arabia Saudita, Yemen, Mauritania, Sudan, parte della Nigeria e della Somalia) è un “reato” punito con la condanna a morte. La Migration, grazie al lavoro della responsabile Ana Maria Vasile e degli altri operatori volontari, ha consentito fino ad oggi ad oltre 15 persone di ottenere lo status di rifugiato.
Continua a leggere

18-22 aprile: “Cercare Diritti – Generi e Identità Sessuali nella Migrazione”

Arcigay Palermo, grazie al sostegno dell’8xmille della Chiesa Valdese e la collaborazione di Uniattiva e dell’Università di Palermo, propone un seminario dal titolo “Cercare diritti: generi e identità sessuali nella migrazione”, il 18, 20 e 22 aprile presso l’Aula Schembri, Ed. 1 – Santi Romano, V.le delle Scienze. cercare diritti

“Cercare diritti” intende fornire ai partecipanti delle conoscenze di base sul tema dell’immigrazione di persone LGBT (Lesbiche, Gay; Bisessuali, Transessuali) e richiedenti asilo.

Il ciclo di incontri sarà diviso in tre giornate di lavoro con un’analisi antropologica e sociologica sul fenomeno migratorio, identità di genere, orientamenti sessuali, un approfondimento giuridico sul tema della protezione internazionale e l’asilo politico per persone LGBT, con testimonianze di operatori. Nella locandina  il programma dettagliato delle giornate.

La frequenza del seminario e il superamento dell’esame finale (test a risposta multipla)  assegna 3 CFU per le attività libere previste nel piano di studi degli studenti dei seguenti corsi di laurea: Continua a leggere

Con Ballarò, contro ogni violenza

Sabato mattina dalle ore 10.30 partenza piazza Bologni, manifesteremo per le strade di Ballarò. ballarò

Quello che è successo sabato sera in via Fiume è solo l’ultimo e il più grave di una serie di episodi di violenza che stanno tornando a colpire Palermo. Un balordo ha sparato alla testa a un ragazzo solo perché si era ribellato alla sua prepotenza in stile mafioso. Il ragazzo colpito si chiama Yusupha, ma si sarebbe potuto chiamare Giuseppe, Calogero o Salvatore, e tornava da un pomeriggio trascorso a riqualificare un campetto di calcio abbandonato nel quartiere di Ballarò e destinato a tutti i giovani del territorio.
Continua a leggere

AUGURI LGBT pasqua: l’aperitivo di Arcigay Palermo

★Lo Steampub in collaborazione con Arcigay Palermo vi aspetta per un “apericena” all’insegna dei del divertimento!

#AUGURI #LGBT #PASQUA

SORTEGGIO UOVO DI PASQUA!

★ Non vorrete certo rimanere in piedi?!
Prenotate un tavolo al 339 2927038

★ L’ iniziativa finanzierà l’associazione Arcigay Palermo.

consumazione minima 5€

12795080_1699549343620343_525315279130522035_o

FiveFilms4freedom 2016: on line fino al 27 marzo

FiveFilms4freedom è il film festival globale organizzato dal British Council, arrivato nel 2016 alla seconda edizione.

Mentre a Londra si svolge la trentesima edizione del BFI Flare, il London LGBT film festival, 5 corti sono disponibili on line fino al 27 marzo, nel  primo film festival LGBT digitale. La prima edizione del festival ha raggiunto persone in ben 135 Paesi in tutto il mondo, e la sfida di quest’anno è quella di allargare ancora di più la diffusione globale dell’iniziativa. Proprio a questo scopo sono stati selezionati 33 influencer LGBT in tutto in mondo. Unica italiana, la “nostra” Daniela Tomasino, membro del consiglio direttivo di Arcigay Palermo.fivefilms_solas_630x354
I corti disponibili sono:

  • Breathe (14 minuti), un film britannico-irlandese di James Doherty
  • Swirl (4 minuti), corto filippino di Peterson Varga.
  • The Orchid (3 minuti), del regista spagnolo Ferran Navarro-Beltrán.
    Take your Partners (14 minuti), britannico, di Siri Rodnes.
    Xavier (14 minuti), del regista brasiliano Ricky Mastro

    Clicca qui per vederli, e dopo condividili usando l’hashtag #FiveFilms4Freedom per mostrare il tuo supporto ai diritti LGBT