1 maggio: arcigay all’Opp Festival

opp festival

Il 1 maggio alle 12.30 saremo presenti all’Opp Festival  – Energie U18, organizzato dalla farm Cultural Park di Favara: sul main stage un talk sul coming out con Daniela Tomasino.

L’OPP Festival – Energie U18 è un festival progettato da e per adolescenti, una grande festa, sui temi della creatività, della partecipazione e dell’innovazione sociale. 

Tra le installazioni e le opere in mostra, Coming Out di Luigi Gariglio in collaborazione con Arcigay Palermo presso Farm XL.

World Aids Day 2016 – dove trovarci

test-2017Oggi è il primo dicembre, la Giornata Mondiale per la lotta all’Aids (WAD): Arcigay Palermo sarà impegnata in diverse iniziative con lo scopo di sensibilizzare e informare sui rischi di trasmissione dell’HIV e delle altre Infezione Sessualmente Trasmissibili (IST) e promuovere il safer sex (sesso più sicuro).
In questi giorni sulla pagina facebook di Arcigay Palermo abbiamo pubblicato diversi link utili da questo punto di vista: HIV/Aids che cosa sono, 7 miti da sfatare, il test HIV, come si trasmette HIV, altre IST, HIV e sesso: riduzione del rischio; parleremo ancora di pratiche sessuali, stigma e di prevenzione al femminile e sesso lesbico.

Gli appuntamenti di oggi:

alle 8.30 Daniela Tomasino interverrà telefonicamente alla web radio e-ok, nella trasmissione condotta da Marta Genova: si parlerà proprio della Giornata mondiale, di prevenzione e riduzione del rischio, di ciò che possiamo fare tutti i giorni sia come singoli che come associazioni e di ciò che purtroppo si può fare ma la politica ancora non fa;

dalle 9.00 alle 13.00 nel cortile della ex facoltà di Farmacia (via Archirafi 30) saremo presenti per un banchetto di informazione e prevenzione insieme a Intesa Universitaria e Anlaids Sicilia: distribuiremo preservativi e i nuovi materiali di prevenzione curati da Arcigay sul test, sulla TasP, sul safer sex e sulle altre MST/IST.

dalle 15.30 alle 19.00 parteciperemo al convegno 1 dicembre: cosa resta da fare? organizzato da Intesa Universitaria in Aula A (via Archirafi 30), articolato nel seguente modo:

h 15.30 saluti e inizio dei lavori:

Continua a leggere

10 dicembre: Forum Human Rights Defender

Domani, 10 dicembre, saremo al Forum Human Rights Defenders di Amnesty International, a palazzo Cefalà: un pomeriggio sugli hate speeches, i discorsi d’odio che promuovono le discriminazioni e sono alla base della violenza.
Nel corso della manifestazione verranno premiate come “human rights defender” Porpora Marcasciano, presidente del Movimento identità transessuale (MIT) e Daniela Tomasino, del direttivo di Arcigay Palermo.
facebook-c

Il premio è dedicato alle persone che “costituiscono inestimabile patrimonio per il movimento per la tutela dei diritti umani“.

Il programma completo è disponibile nel sito di Amnesty Sicilia

22 dicembre: “Da quando Ines è andata a vivere in città”

Dario Accolla, scrittore, attivista, blogger ed insegnante, presenta il suo primo libro di narrativa.

Lunedì 22 dicembre alle ore 19.00 da Artetika, in via Noto, 40 a Palermo

Disturbano la presentazione le chiacchiere oziose di Caterina Coppola, direttora responsabile di Gay.it, Paola Marino, social media specialist per Mira Comunicazione, Giulia Alagna e Daniela Tomasino, del direttivo di Arcigay Palermo.

Introduce Gigliola Magistrelli, di Artetika

ines copertina

Continua a leggere

390° festino di Santa Rosalia: Un festino al femminile, con un pizzico di rainbow

PALERMO, 15 LUGLIO 2014
Un grande successo il 390° Festino di Santa Rosalia, firmato da Monica Maimone: un festino dedicato alla determinazione e della forza delle donne palermitane, in ricordo della forza e della determinazione di Rosalia, giovane nobile normanna che scelse da sola il proprio destino, ribellandosi a quello che la sua famiglia stava costruendo per lei.2014-07-14 23.08.37-1

Tra le 60 donne palermitane testimoni del valore e dell’impegno del loro ruolo nei vari ambiti della vita pubblica e privata, reclutate da Maria Grazia Patronaggio per aprire il corteo trainando il carro della Santuzza anche Daniela Tomasino, attivista per i diritti umani ed LGBTI in particolare, cofondatrice di Arcilesbica a Palermo, ex presidente di Arcigay Palermo, e responsabile della comunicazione del Palermo pride. Continua a leggere

“Scuola e famiglia: una prospettiva di genere” – il punto di vista di Benedetta Bonanno

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un resoconto della giornata di studi organizzata in occasione della Gionata Internazionale contro Omofobia e Transfobia

 

di Benedetta Bonanno

Sabato 17 maggio presso il Teatro Biondo di Palermo si è svolto il Convegno “Scuola e famiglia: una prospettiva di genere”, organizzato da Arcigay Palermo, ARCI Articolo Tre Palermo “Salvatore Rizzuto Adelfio”, Associazione LGBT, Agedo Palermo e Famiglie Arcobaleno Palermo.

Lo scopo dell’incontro era di gettare una luce, dal punto di vista del “genere”, sul rapporto fra scuola, famiglie e comunità (e singoli) Lgbt e verificare “lo stato delle cose”.

Il seminario prevedeva l’intervento di diversi esperti, chiamati in qualità di relatori a riportare le loro esperienze personali e lavorative, a confrontare le differenti angolazioni prospettiche e a stimolare gli interventi del pubblico. L’iniziativa faceva parte del progetto Maggio Queer e del calendario di eventi “Verso il Palermo pride 2014”.

1) La prima a parlare è stata la professoressa Maria Garro, docente di Psicologia Giuridica e delle Pari Opportunità presso l’ Università di Palermo, la quale ha esordito presentando delle statistiche realmente sconvolgenti, come lei stessa ha ammesso: altissime percentuali di studenti dei suoi corsi magistrali di Psicologia, sottoposti ad un questionario anonimo, hanno indicato con chiarezza il proprio disagio e la propria contrarietà nell’entrare in contatto e fidarsi di persone Lgbt in ambito lavorativo, scolastico, politico, mostrando anche di non avere un’ opinione positiva del matrimonio fra persone dello stesso sesso. La professoressa Garro non mancava di sottolineare il paradosso riguardante gli intervistati, che, dopo l’università, saranno proprio i soggetti deputati ad accogliere e fronteggiare utenti bisognosi di aiuto e supporto psicologico, potenziali vittime di atti intimidatori fra i quali possiamo tristemente ma realisticamente immaginare anche violenze di stampo omofobico. Continua a leggere

Congresso: intervento di Lorenzo Canale

Pubblichiamo l’intervento di Lorenzo Canale, segretario uscente, al Congresso provinciale di Arcigay Palermo del 9 marzo 2014

Ho avuto l’onore di essere nominato Segretario di Arcigay Palermo dal 6 ottobre 2012 e da allora ho avuto il piacere di ricoprire questo ruolo. Mi piace ricordare, però, che la mia esperienza ha radici in tanta altra storia e si capirà in appresso perché faccio una veloce carrellata di esperienze.
Ho avuto modo di prendere piena consapevolezza del mio orientamento nel 1998 e con una precedente Arcigay, una Arcigay Palermo che allora era presieduta da Nicola D’Ippolito; ho compiuto i primi passi all’interno del movimento LGBTI con un esponente storico del “FUORI!” quale è Piero Montana e li ho fatti presso il Centro d’Arte e Cultura Gay di Bagheria.DSC_0643 Continua a leggere

Dibattito con i candidati sindaco: il resoconto

Il dibattito, organizzato da Arcigay Palermo per il Coordinamento Palermo Pride in collaborazione con LiveSicilia.it, si è svolto il 23 aprile a villa Filippina. Di seguito forniamo una sintesi dei contributi espressi, rimandando al video integrale per un’informazione più completa.

Presenti all’incontro: Paolo Patanè (presidente nazionale di Arcigay), Daniela Tomasino (presidente Arcigay Palermo) Alessandra Riggio (assessore designato del candidato Alessandro Aricò),  e i candidati sindaco: Marianna Caronia, Fabrizio Ferrandelli, Giuseppe Mauro, Riccardo Muti, Leoluca Orlando. Moderatore: Claudio Reale.  Continua a leggere

Venerdì su Antenna Radio Esse

Ad Arcigay Palermo Oltre le Differenze, il format radiofonico dedicato al mondo LGBTQ condotto da Natascia Maesi e Oriana Bottini dedica la puntata che andrà in onda venerdì 13 aprile alle 21 e in replica sabato 14 alle 15 sulle frequenze di Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50 99.10, per chi sta a Siena) e in diretta online dal sito www.antennaradioesse.it.

Parteciperanno Gregorio Cascavilla, Daniela Tomasino, e Giulia Alagna.
Per chi ascolta “Oltre le differenze” c’è la possibilità di interagire con la redazione del programma chiamando il 366 2809050 o scrivendo a redazione.oltreledifferenze@gmail.com. E’ possibile inoltre visitare la pagina fan su facebook e il blog: http://oltreledifferenze.wordpress.com/ in cui trovate i video di tutte le puntate già andate in onda.

Nuovo direttivo, tante idee per il futuro di Arcigay

Il Congresso del Comitato provinciale di Arcigay Palermo di ieri ha eletto un nuovo direttivo. Presidente del Congresso è stato il presidente nazionale dell’associazione, Paolo Patanè. Nel tavolo di presidenza anche Annette Bansa, ex presidente di Arcigay Palermo e Filippo Piazza, ex segretario dell’associazione.

Presidente Daniela Tomasino, segretario Giulia Alagna. Gli altri componenti del direttivo sono Valerio Angelini, Antonio Leone e Corina Nicoara.

Confermati i componenti del collegio dei garanti per acclamazione: Gino Campanella e Massimo Milani (co-fondatori di Arcigay nel 1980) e Francesca Marceca, presidente di Agedo Palermo.

La mozione presentata, che è stata approvata all’unanimità, traccia un bilancio degli ultimi 2 anni dell’associazione e il programma di attività ed obiettivi dei prossimi 3 anni:

  1. Potenziare il servizio di consulenza psicologica
  2. Estendere le attività del comitato in provincia di Trapani, creando lecondizioni affinché nasca il comitato provinciale di Trapani
  3. Potenziare lo sportello legale
  4. Potenziare l’intesa e la collaborazione con le altre associazioni LGBT, valutando la possibilità di fusioni con altre realtà, contribuendo al lavoro di organismi terzi o creandone di nuovi
  5. Potenziare la capacità di dialogo con le istituzioni
  6. Una sede polifunzionale per Arcigay Palermo
  7. Legge regionale contro l’omofobia
  8. La creazione e l’animazione di spazi di approfondimento, auto-formazione e studio
  9. Potenziare la capacità di fund raising
  10. Miglioramento della capacità di dialogo e di mobilitazione della comunità LGBT
  11. Potenziare l’area salute
  12. Collaborare attivamente per l’affermazione del gruppo nazionale Arcigay LGBT Sordi, facilitandone in ogni modo l’operato
  13. Operare più in generale nel campo della discriminazione multipla, promuovendo azioni di informazione, sensibilizzazione, etc.
  14. Potenziare le attività culturali

La mozione integrale è consultabile su Scribd.

Il Congresso ha anche modificato lo statuto dell’associazione, adeguandolo alle modifiche richieste dal congresso nazionale 2010 e aggiungendo garanzie di trasparenza e solidarietà tra comitato provinciale ed associazione nazionale, limitando il numero di mandati del presidente e inserendo l’incompatibilità tra la carica di presidente e cariche istituzionali elettive.