Palermo pride 2017: il programma

pp17_social-12Con la conferenza stampa di oggi, alla presenza del presidente della Regione Rosario Crocetta e del sindaco Leoluca Orlando, gli eventi del Palermo Pride 2017 entrano nel vivo.  Dal 28 giugno al 2 luglio sarà il tratto di corso Vittorio Emanuele – piazza Bologni la sede del Palermo Pride Village 2017 dove si alterneranno spettacoli, convegni, laboratori per bambini, mostre e momenti di incontro.

Ecco il programma degli eventi dal 23 giugno:

✱23 Giugno, ore 18:30
Chiesa Valdese, Via dello Spezio
A cura del Centro Evangelico di Cultura “Giacomo Bonelli” “Credere, amare, accogliere – Le persone omosessuali nelle chiese e nella società
Incontro con Giorgio Rainelli, della Rete Evangelica Fede e Omosessualità, e don Cosimo Scordato, uno spazio di riflessione sui temi della fede e dell’omosessualità nelle chiese e nella società

✱24 Giugno, sabato, ore 21:00
Teatro della Chiesa Valdese, via dello spezio 43
A cura della compagnia teatrale GLI ATTORI PER CASO: “LA PRIGIONIA DEL CUORE, dell’amore e di altri sentimenti”, recital di letture poesie e musica, regia di Rosalba Alù

IMG-20170622-WA0036.jpg
✱25 Giugno, domenica, ore 19:00
Teatro Montevergini
Pratiche della genitorialità” raccontare la genitorialità a partire dalle diverse esperienze e dall’affettività tra storie vissute e desiderate dei relatori, contributi preziosi per indagare sul significato di essere genitori. Interverranno:
– Lino d’Andrea, Garante dei diritti per l’infanzia e per l’adolescenza del Comune di Palermo
– Ottavia Voza, responsabile diritti delle persone transessuali della Segreteria nazionale di Arcigay
– Alessandra Bialetti, pedagogista sociale, Rete Genitori Rainbow
– Daniela D’Anna, referente regionale Famiglie Arcobaleno
– Alessandro Savona, scrittore e padre affidatario
– Francesco Chiappara e Carmelina Castronovo genitori agnostico/pastafariani
✱26 Giugno, lunedì, ore 19:00
Teatro Montevergini
Presentazione del libro: “Politiche dell’orgoglio: sessualità, soggettività e movimenti” di Massimo Prearo, Edizioni ETS, Coordina e modera il sociologo Cirus Rinaldi,
Attraverso i saggi in esso contenuti si propone un’analisi delle tensioni sorte in merito all’emergenza e all’integrazione di componenti e tematiche in precedenza escluse o invisibili, fra cui i soggetti transgender o la questione intersex; relegate ai margini, come le lesbiche; negate perché scomode, come quelle dei soggetti che sfuggono al modello dell’omosessuale “moderno”; impensate, come l’esperienza della doppia discriminazione, sessuale e razziale; sfuggenti, come la politica queer; o nuove, come le contro-mobilitazioni che contestano le politiche di genere e della sessualità, suscitando strategie di lotta inedite.

Continua a leggere

9 giugno: inaugurazione di Officine Arcobaleno

Venerdì 9 inaugureremo Officine Arcobaleno, uno spazio multifunzionale, la nuovissima sede di Arcigay Palermo, situata in via della Rosa alla Gioiamia 2/4, a pochi passi dalla Cattedrale, da Sant’Agata alla Guilla, dall’Accademia di Belle Arti e dal Papireto.

Vi aspettiamo dalle 19.00.

Logo Off-Arc esterno

Officine Arcobaleno è uno spazio condiviso e aperto, in cui ognun* è benvenut* e accolto: un punto di riferimento per la comunità LGBT e per la città, un luogo in cui ognun* può essere autenticamente sè stesso.

Officine Arcobaleno sarà uno spazio disponibile per collettivi e associazioni che avessero bisogno di un posto in cui riunirsi: basta mandare una mail a officinearcobalenopalermo@gmail.com per verificare la disponibilità.

Lo spazio di Officine Arcobaleno è pronto ad accogliervi, ma vogliamo renderlo sempre più bello, funzionale e confortevole: per questo contiamo sul vostro contributo

8 giugno: “ho molti amici gay”

ho molti amici gay
Il Palermo Pride è orgoglioso di invitarvi, in occasione de “Una marina di libri” , alla presentazione del libro Ho molti amici gay – La crociata omofoba della politica italiana
di Filippo Maria Battaglia, Ed. Bollati Boringhieri
Ne discuteranno con l’autore Davide Camarrone, Luigi Carollo e Daniela Tomasino.

L’appuntamento è per l’8 giugno alle 21.00 al Gymnsium dell’Orto Botanico.

Continua a leggere

Festa delle famiglie al Parco Uditore

Domenica 7 maggio dalle 10,30 alle 18, in occasione dell’ “International Family Equality Day”, l’associazione Famiglie Arcobaleno Sicilia celebra la “Festa delle Famiglie”. L’evento è patrocinato dal Comune di Palermo ed è organizzato in collaborazione con Arcigay Palermo, Agedo Palermo e Palermo Pride.
Saranno presenti al banchetto informativo dell’Associazione anche i volontari del Servizio Civile Nazionale del progetto Inform@ffido del Comune di Palermo.

“Per noi di Famiglie Arcobaleno ogni famiglia è unica e speciale – dichiara la referente della Sicilia Daniela D’Anna – È arrivato il momento di fare un salto di qualità sociale, dobbiamo imparare ad essere tolleranti e soprattutto inclusivi per auspicare ad una comunità in armonia e senza preconcetti. Non c’è slogan che meglio ci rappresenti: è l’amore che crea la famiglia. Il 2017 grazie all’approvazione della Legge Cirinnà sulle Unioni Civili, per le Famiglie Arcobaleno (le famiglie omogenitoriali) – continua – è stato un anno di grande visibilità soprattutto mediatica, adesso vorremo che la gente possa conoscerci e riconoscerci nel nostro quotidiano. Alla politica non ci stancheremo mai di chiedere un’integrazione alla legge con il riconoscimento dei nostri figli alla nascita garantendo così la giusta continuità affettiva e soprattutto garantendo i diritti a loro negati.”
Un apporto fondamentale nella battaglia sui diritti delle famiglie omogenitoriali deriva dall’Arcigay, che nell’organizzazione della giornata di domenica ha fornito un valido supporto logistico per la riuscita dell’evento.
“Siamo feli­ci di partecipare a un’iniziativa che mette al centro tutte le famiglie, – spiega Ana Maria Vasile, presidentessa di Arcigay Palermo – senza nessuna discriminazione. Come associazione, a livello locale e nazionale, e come attivisti per i diritti umani ci uniamo a chi reclama con fo­rza leggi in grado di garantire diritti e protezione per tut­ti: non devono più esistere famiglie ed esseri umani di serie A e di serie B.”

“L’associazione Famiglie Arcobaleno in Sicilia – conclude la referente – conta una ventina di nuclei familiari di cui molti con bambini. Giocheremo, leggeremo ed animeremo fiabe. Ci saranno diversi laboratori creativi e organizzeremo un grande pic-nic insieme a tutti quelli che si vorranno unire.”18192551_946897125413221_3174919412057215338_o

1 maggio: arcigay all’Opp Festival

opp festival

Il 1 maggio alle 12.30 saremo presenti all’Opp Festival  – Energie U18, organizzato dalla farm Cultural Park di Favara: sul main stage un talk sul coming out con Daniela Tomasino.

L’OPP Festival – Energie U18 è un festival progettato da e per adolescenti, una grande festa, sui temi della creatività, della partecipazione e dell’innovazione sociale. 

Tra le installazioni e le opere in mostra, Coming Out di Luigi Gariglio in collaborazione con Arcigay Palermo presso Farm XL.

2 marzo:”Il caso grotte dell’Addaura”

Giovedì 2 marzo, alle 15.30, Marco Ghezzi interverrà a nome di Arcigay a palazzo Sant’Elia all’incontro coordinato da Piero Busetta “Beni culturali come volano per lo sviluppo economico. Il caso grotte dell’Addaura“.
Non molti sanno che le grotte dell’Addaura conservano quella che probabilmente è una delle prime raffigurazioni in assoluto del sesso tra uomini, risalente a circa 10.000 anni fa.

Alla tavola rotonda, organizzata dal Comitato Salviamo l’Addaura e dalla Fondazione Curella in collaborazione con la “Settimana delle Culture”, parteciperanno diversi studiosi e tecnici, che parleranno dei temi connessi alla messa in sicurezza dell’area di Monte Pellegrino e delle possibilità relative alla fruizione delle celebri grotte dell’Addaura, nelle quali sono presenti i graffiti, chiuse dal 1997. Continua a leggere

16 febbraio: test HIV rapidi in sede

Giovedì 16 febbraio dalle 18.00 alle 21.000 vi aspettiamo per fare il test rapido HIV presso la sede di Arcigay Palermo (c/o Amnesty International) in via Benedetto D’Acquisto n. 30.

16422378_715931391914613_2572870116304151037_oSaranno presenti dei/lle volontari/e per accogliervi e del personale sanitario qualificato per effettuare, gratuitamente e nel rispetto della privacy, test HIV rapidi, con la collaborazione di Anlaids sezione “Felicia Impastato” di Palermo.
Il progetto di Arcigay, finanziato grazie all’Otto per mille alla Chiesa Valdese, è rivolto ai MSM (uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini).

Ti aspettiamo dalle 18.00 alle 21.00 in via Benedetto d’Acquisto, 30, c/o Amnesty International.

 

22 dicembre: Natale LGBT

✱ Lo STEAMPUB e ARCIGAY PALERMO
presentano:✱#NATALE #LGBT
l’ultimo aperitivo del 2016 di ARCIGAY PALERMO! dalle 19:30✱serata piena di incontri e nuovi amici!
AUGURI E REGALI DI NATALE PER TUTTI✱ Non vorrete certo rimanere in piedi?!
Prenotate un tavolo al 339 2927038

✱ L’ iniziativa finanzierà l’associazione Arcigay Palermo.

consumazione minima per aperitivo 5€

15380519_1809564235952186_2482183579745040121_n

18 dicembre: “Una coppia perfetta. L’amore ai tempi di Grindr”

Domenica 18 dicembre, alle 18.30, Arcigay Palermo vi invita allo Steampub (via sedie volanti, 19) per la presentazione del libro “Una coppia perfetta. Lamore ai tempi di Grindr”, di Mariano Lamberti, regista e autore televisivo.
Sarà presente l‘autore, insieme a Mirko Pace e Alfredo Polizzano.

Descrizione

Marco è un creativo che lavora nella pubblicità. Alex è infermiere in una struttura ospedaliera. Si contattano su Grindr, l’app per incontri veloci e immediati. L’intesa è istantanea, vanno a vivere insieme da subito e diventano una coppia. Coppia nasce dal latino “copulare”, e vuol dire “unire in matrimonio”. L’altro significato, scopare, è venuto dopo. Nonostante la convivenza e le apparenze formali, Marco non cambia le sue abitudini: segue fedelmente i suoi impulsi, le sue smanie sessuali, e tradisce Alex con metodica assiduità. Alex, anche se finge di non essere geloso, cova in realtà un sordo rancore. La loro unione è la consuetudine di un’intimità, embolo di pulsioni aggressive colmo di bisogni rigidamente celati all’interno che schiaccia ogni iniziativa legata all’Eros senza ruoli. Marco e Alex sono la coppia perfetta. Sì. Loro lo chiamano Amore. Gli psicologi, invece, Narcisismo.

Continua a leggere