17 settembre: Le politiche per l’accoglienza dei migranti LGBTI in Italia

Lunedì 17 settembre

Aula magna Facoltà di Lettere e Filosofia (edificio 12),viale delle Scienze, Palermo 

1537105336074_Locandina Convegno DEFINITIVA.jpg

La Migration è l’unico servizio di ascolto, accoglienza e consulenza per migranti LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali) della Sicilia, e uno dei pochissimi in Italia. Promosso e gestito da Arcigay Palermo, è attivo dal 2011.

Il servizio principale dello sportello consiste nel fornire un sostegno ben strutturato, complesso e articolato ai migranti LGBTI, che vengono discriminati sia per la provenienza geografico-culturale, sia per l’orientamento sessuale o per l’identità di genere. Nella pratica, il sostegno offerto al migrante LGBTI si articola in attività di consulenza psicologica, attività di consulenza legale per richiedenti asilo (ma non solo), e in attività di accoglienza e punto di riferimento per i migranti. Dal 2015 il servizio riceve il sostegno dell’Otto per mille della Chiesa Valdese.
Le attività dello sportello sono realizzate a titolo di volontariato da un gruppo di esperti di migrazione e da mediatori culturali e linguistici di varie provenienze geografiche.

Il 17 settembre La Migration promuove un incontro per fare il punto sulle politiche e sulle pratiche per l’accoglienza dei migranti LGBTI in Italia, a partire proprio dall’esperienza di lavoro nel territorio degli operatori del servizio, con interventi e  testimonianze di rappresentanti delle istituzioni, di migranti, esperti ed operatori.
Contestualmente, sarà presentata la pubblicazione de La Migration: un manuale sintetico, rivolto ad operatori e stakeholders, che illustra pratiche, caratteristiche e difficoltà dei servizi per migranti LGBTI, realizzato grazie al contributo dell’Otto per mille Valdese.

Annunci

21 ottobre: Convocazione congresso territoriale

E’ convocato il Congresso del Comitato territoriale Arcigay Comitato Provinciale Arcigay Palermo in prima convocazione per il  giorno 20/10/2018  alle ore 17.00 presso la sede sociale dell’associazione, in via della Rosa alla Gioiamia, 2 e, qualora non si raggiunga il sufficiente numero legale, in seconda convocazione per il giorno 21/10/2018  alle ore 17.00 presso la stessa sede per discutere, in prima o eventualmente in seconda convocazione, dei seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Illustrazione e votazione delle Mozioni presentate per il XVI Congresso nazionale di Arcigay;
  2. Elezione dei Delegati al XVI Congresso nazionale di Arcigay ed eventuali sostituti;
  3. Nomina del/i socio/i da proporre come Consigliere/i nazionale/i al XVI Congresso nazionale di Arcigay;
  4. Illustrazione e discussione di Ordini del giorno, Raccomandazioni, documenti e/o proposte di modifica dello Statuto per il XVI Congresso nazionale di Arcigay;

 

Il Congresso territoriale è convocato secondo le norme dello Statuto territoriale, dello Statuto nazionale e del Regolamento del XVI Congresso nazionale di Arcigay.

Palermo, lì 11/10/ 2018

 

Per il Consiglio Direttivo

La Presidente Ana Maria Vasile


Il regolamento congressuale, le mozioni, i documenti e il calendario dei congressi territoriali sono consultabili qui.

8-9 settembre: Talking gender – immagine pubblica, percorso personale e critica

Due incontri con Ethan Bonali per il Palermo Pride 2018 presso le Officine Arcobaleno, la sede di Arcigay Palermo (via della Rosa alla Gioiamia, 2)

FB_IMG_1535915821745

8 SETTEMBRE ORE 17.00
Un incontro dedicato ad attivisti e membri della comunità LGBTQI+.
Introduce Daniela Tomasino.

Non binario è una riflessione vissuta sul genere.
La sua definizione in negativo e in relazione ai due generi uomo/donna è l’inizio di un discorso sul genere che proviene e si intreccia all’esperienza gay, lesbica, trans e femminista. IMG-20180827-WA0010
Il concetto di non binario si scontra con i concetti di eteronormatività, omonormatività, transnormatività creando punti di tensione che si discuteranno durante l’incontro.
L’importanza di un linguaggio che descriva, decostruisca e sfugga dalle regole. Un linguaggio mutevole e non stabile né stabilito per creare una narrazione che lasci spazio alle diversità.
Grande rimosso negli ultimi scontri politici all’interno del movimento, invisibilizzato, deriso.
Non binario è una pratica con radici femministe e queer, ed ha quindi una carica di cambiamento e rivoluzione.

Continua a leggere

29 agosto: test a bordo di Lisca bianca

Mercoledì 29 agosto, dalle 19.00 alle 22.00, un posto inedito per i test del progetto PrevenGo: saremo alla Cala, a bordo della gloriosa barca Lisca Bianca, una barca a vela di 11 metri costruita a Palermo negli anni ’80 per conto dei coniugi Albeggiani, e che dopo aver compiuto il giro del mondo e dopo lunghi anni di abbandono, da qualche tempo è stata recuperata, restaurata ed adesso viene utilizzata per progetti e attività di inclusione sociale.
29testinbarca
Vi aspettiamo al molo in cui è attraccata Lisca Bianca, di fronte Santa Maria della Catena.
L’iniziativa fa parte del calendario del Palermo Pride 2018, ed è realizzata in collaborazione con l’associazione Lisca Bianca, fondata il 23 settembre 2014, esattamente 30 anni dopo la partenza della barca da Porticello per il suo giro intorno al mondo.

L’associazione collabora con l’Istituto Don Calabria, Centro Studi Opera Don Calabria, l’associazione “Apriti Cuore Onlus”, l’Istituto Penale per i Minorenni di Palermo ed altre realtà associative ed istituzionali.

Barca-Lisca-Bianca

I test, come sempre, saranno gratuiti e del tutto anonimi. Si tratta di test rapidi, non reperibili presso il Servizio Sanitario Nazionale, che permettono di avere una risposta in pochi minuti.

“PrevenGo – La Prevenzione viene da te” è un progetto di Arcigay Palermo, in partenariato con ARNAS Civico-Di Cristina-Benfratelli, Network delle Persone Sieropositive – Sezione Sicilia, ANLAIDS (Sezione Felicia Impastato), UniAttiva, UDU, Segretariato Italiano Studenti in Medicina (SISM) , e con il patrocinio del Comune di Palermo, dell’ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio) e dell’Università degli Studi di Palermo

26 agosto: Family Day

family-day2-fb-ita-1-800x902

Domenica, 26 agosto 2018
ore 16.00 – 19.30
Orto Botanico di Palermo

Domenica 26 agosto, dalle ore 16.00 alle ore 19.30, vi aspettiamo insieme a Famiglie Arcobaleno all’Orto Botanico di Palermo per ‘Come semi leggeri’, il secondo appuntamento del Family Day, durante il quale i bambini e i loro genitori potranno partecipare ad attività e laboratori per tutte le famiglie, nell’ambito di Manifesta12 e del Palermo Pride 2018.

Con noi Adele Salamone, agromoma e ricercatrice al CREA.

Per partecipare è necessario essere in possesso di un Family Local Season Pass (20 €, valido per due adulti e fino a 3 minori per l’intera durata della biennale) o di un Family-1-Day Ticket (35€, valido per due adulti e fino a 3 minori). Il biglietto può essere acquistato presso la biglietteria del Teatro Garibaldi di Palermo o online cliccando qui

I Family day (quelli veri, aperti a tutte le famiglie) di Manifesta12 includono laboratori per bambini e famiglie, ma anche visite guidate gratuite per i genitori e si svolgono ogni mese: il prossimo sarà il 23 settembre.

Clicca qui per il programma.

 

 

10 agosto: ✱Aperiqueer✱

aperiqueer
Venerdì 10 agosto: ✱Aperiqueer✱

Vi aspettiamo alle Officine Arcobaleno alle 19.00  per l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva.
Arcigay Palermo e in particolare il Gruppo Giovani dell’associazione vi invitano ad un aperitivo rainbow per colorare la vostra estate…e per salutarvi fino al 23 agosto!

15 luglio: test ad Aspra

IMG-20180706-WA0000Si svolgerà domenica 15 luglio 2018, dalle 16 alle 21, sul lungomare di Aspra una giornata informativa riguardo la prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili, con il patrocinio gratuito del Comune di Bagheria, nell’ambito del progetto “PrevenGo – La prevenzione viene da te”.
Sul lungomare di Aspra sarà presente il camper medico del progetto PrevenGo, dove sarà possibile effettuare test anonimi e gratuiti per HIV, Epatite C e Sifilide, ed una postazione informativa su una questione importante e trasversale rispetto a tutte le fasce di età e che investe l’ambito socio-culturale, sanitario, dell’istruzione e delle politiche giovanili.
Si tratta di un test capillare a risposta rapida, che grazie al prelievo di poche gocce di sangue da un dito (effettuato da personale sanitario), evidenziano la presenza di anticorpi e, quindi, delle infezioni, si ha quindi una risposta in pochi minuti (sempre da personale sanitario e nell’anonimato assoluto) e si evita di raggiungere i presidi sanitari, richiedere il test, aspettare l’esito dopo giorni, cosa che scoraggia tante parte delle persone dall’effettuare i test, allontanandole da una diagnosi precoce di eventuali infezioni.

6 luglio: test ad Unipa

IMG-20180704-WA0008.jpgTEST HIV, SIFILIDE ED EPATITE C AD UNIPA:

Venerdì dalle 9.00 alle 12.30 i volontari di Prevengo vi aspettano nell’auletta UniAttiva (edificio 12 in viale delle Scienze) per informazioni sulle IST, supporto, test…e tanti preservativi!
Bastano poche gocce di sangue per togliersi ogni dubbio. Come sempre i test sono rapidi, gratuiti, anonimi.

23 giugno: test al Parco della salute

Sabato 23 giugno il camper-ambulatorio di Arcigay Palermo farà una tappa al Parco della Salute Livia Morello al Foro Italico (“foro Umberto I”), uno spazio comune dedicato alla salute, alla promozione di stili di vita sani, dell’attività motoria, della vita attiva all’aria aperta e della tutela ambientale.

I volontari del progetto PrevenGo saranno a disposizione dalle 16.00 alle 19.30 per informazioni e per i test (gratuiti, rapidi e anomimi) per hiv, sifilide ed epatite C.

x-default

PrevenGo – La Prevenzione viene da te” è un progetto di Arcigay Palermo, in partenariato con ARNAS Civico-Di Cristina-Benfratelli, Network delle Persone Sieropositive – Sezione Sicilia, ANLAIDS (Sezione Felicia Impastato), UniAttiva, UDU, Segretariato Italiano Studenti in Medicina (SISM) , e con il patrocinio dell’ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio) e dell’Università degli Studi di Palermo, finanziato da Fondazione con il Sud.