16 maggio: Legge Zan – NON UN PASSO INDIETRO

LEGGE ZAN SUBITO! NON UN PASSO INDIETRO!
Per una legge contro l’omo-lesbo-bi-transfobia, misoginia e abilismo


Manifestazione per la legge Zan senza emendamentiArcigay Palermo, Famiglie Arcobaleno, Ali d’Aquila, Agedo Palermo e il Coordinamento Palermo Pride invitano la città a scendere in piazza domenica 16 maggio alle ore 17 a piazza Verdi (teatro Massimo) per chiedere a gran voce l’approvazione del DDL Zan subito e senza modifiche.
La manifestazione si svolgerà nel rispetto dei decreti vigenti per prevenire il contagio da COVID: si invita quindi al rispetto del distanziamento e all’utilizzo della mascherina.

Dopo 25 anni di attese e numerose proposte cadute nel vuoto riteniamo che sia finito il tempo delle mediazioni, degli accordi di maggioranza giocati sui nostri corpi e sulle nostre vite.Torniamo ancora una volta in piazza per sostenere l’approvazione del disegno di legge così com’è, perché nessuna modifica può essere tollerata, consapevoli che ulteriori emendamenti hanno il solo scopo di restringere l’efficacia ed il campo di azione di una legge che è già frutto di una mediazione. NON UN PASSO INDIETRO perché non accetteremo che qualcun* di noi sia lasciat* privo di tutele minime e necessarie. Senza l’identità di genere la legge non ci interessa, che sia chiaro!

Vogliamo portare in piazza i nostri corpi, le nostre vite, le nostre esperienze e le nostre ferite per mostrare, visto che ce n’è ancora bisogno, il clima omolesbobitransfobico in cui siamo cresciut* e in cui viviamo: l’omolesbobitransfobia è dilagante e sistemica nel nostro paese, il DDL Zan è un primo strumento per contrastarla.È solo il primo passo perché ci sono tanti, troppi ambiti non toccati da questo disegno di legge (per competenza certo, ma anche per volontà politica): la legge Zan non può che essere il primo passo di un percorso legislativo e sociale più lungo che lavori per cambiare realmente la società in cui viviamo, per renderla più accogliente e attenta ai bisogni di tutte le minoranze e di tutti gli individui.Noi associazioni LGBTQIA+ palermitane chiamiamo dunque in piazza tutte le reti con cui negli anni si è intrecciato il nostro percorso di elaborazione e costruzione politica che ha contribuito a migliorare la città di Palermo, iniziando dalla rete che ha costruito le piazze dell’alleanza dei corpi dello scorso 4 luglio.

SIAMO TUTT* CONVOCAT*!
CI VEDIAMO IL 16 MAGGIO ALLE 17.00 A PIAZZA VERDI

ADESIONI (in progress…)

  • Collettivo LGBT+ Godere al Popolo
  • Rete degli Studenti Medi Palermo
  • Felici nella Coda (associazione animalista)
  • UAAR – Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
  • Amnesty International circoscrizione Sicilia
  • Reds Sicilia – Rete dei democratici e socialisti
  • Non una di meno Palermo
  • LeftWing- Sicilia
  • GIÀ – Giovani Insieme Adesso
  • Pd Palermo- dipartimento politiche genere e diritti

PrevenGo: 11 maggio test hiv

Riprendono le attività di prevenzione del progetto PrevenGo!

Martedì 11 maggio dalle ore 17.30 sarà possibile effettuare i testi rapidi, gratuiti ed anonimi per HIV e Sifilide.
Per garantire la sicurezza di tutt* verranno effettuati i test esclusivamente su PRENOTAZIONE, scrivendo a salute.arcigaypalermo@gmail.com
In risposta alla vostra richiesta di prenotazione vi verrà indicato l’orario in cui il personale sanitario e i/le volontari/e vi accoglieranno presso la nostra sede, in via della Rosa alla Gioiamia n.2.

Ricordiamo, inoltre, che l’uso della mascherina è obbligatoria.

Il progetto PrevenGo è sostenuto con i fondi dell’Otto per Mille Valdese

Festa della Liberazione – Maratona su Radio comunitaria

Oggi, alle 19.30, parteciperemo alla Maratona della Festa della Liberazione on line su radiocomunitaria.org.
In programma, nella maratona per celebrare il 25 aprile, che inizierà alle 16.00, anche interventi e contributi di Arci Palermo, ANPI Palermo, Non una di meno Palermo, Extintion Rebellion Palermo, Gammazita.

12 novembre: Identità e tutela – Legge Zan e comunità LGBT

Giovedì 12 novembre, alle 16.00, parteciperemo insieme a Tlon ed al Palermo Pride all’incontro organizzato da UDU Palermo – Lettere “Identità e tutela – Legge Zan e comunità LGBT”.
L’incontro sarà visibile on line su Meet e nella pagina Facebook di Udu Palermo – Lettere.
Interverranno:
– Daniela Tomasino e Gaia di Salvo (Arcigay Palermo)
– Maura Gancitano e Andrea Colamedici (Tlon)
– Luigi Carollo e Pietro Pitarresi (Palermo Pride)
Moderano: Alessandro Anzalone e Adele Marcianò (Udu Palermo)

Evento su Facebook

Rainbow Weekend: “Non passa lo straniero. Come resistere al discorso sovranista”



Rainbow Weekend di Arcigay Palermo: tre giorni per stare insieme, in sicurezza, senza rinunciare alla socializzazione, al confronto e al divertimento nel rispetto delle norme anti-covid. Appuntamento al circolo ARCI Tavola Tonda, all’interno dei Cantieri Culturali alla Zisa.

Venerdì 23, alle 19.00: presentazione del libro: “Non passa lo straniero. Come resistere al discorso sovranista (Edizione Villaggio Maori).

Con l’autore, Dario Accolla, dialogheranno:
Giorgia Listì (Forum Antirazzista Palermo)
Daniela Tomasino (Arcigay Palermo)

Il libro:
“Identità, tradizione, tradimento, nazionalità: il discorso sovranista è incentrato su brevi ed efficaci messaggi che affollano i social media e, in generale, buona parte della comunicazione mediata della nostra contemporaneità. Vocaboli che più frequentemente, negli ultimi anni, rimbalzano da luoghi istituzionali e politici a talk show. Slogan come «Prima gli italiani» entrano nelle nostre case, riuscendo a costruire agilmente una narrazione pericolosa, vicina a istanze xenofobe, omofobe, sessiste e in grado di minacciare la società democratica, politica e civile italiana. Non passa lo straniero analizza il linguaggio adottato all’interno della narrazione sovranista, svelandone trame, inesattezze e trappole argomentative: un lessico carico d’odio, in grado di mistificare la realtà e che non offre soluzioni. Come resistere dunque a questo tentativo di semplificazione di una verità più complessa? Dario Accolla fornisce gli strumenti per arginare la deriva di un narrazione manipolata, nutrita spesso da disinformazione e ingenuità. Tenendo sempre a mente che le parole sono importanti.”

L’autore: Dario Accolla è insegnante, blogger, attivista LGBT e saggista. Ha conseguito il dottorato in Filologia moderna presso l’Università di Catania ed è tra i fondatori di Gaypost.it. Collabora con Linkiesta.it e Il Fatto Quotidiano on line, dove ha un blog. Tra le sue precedenti pubblicazioni: “I gay stanno tutti a sinistra – Omosessualità, politica, società” (Aracne, Roma 2012), “Mario Mieli trent’anni dopo”, con Andrea Contieri (Circolo Mario Mieli, Roma 2013), la raccolta di racconti “Da quando Ines è andata a vivere in città” (Zona, Arezzo 2014), “Omofobia, bullismo e linguaggio giovanile” (Villaggio Maori Edizioni, Catania 2015) e “Il gender: la stesura definitiva” (Villaggio Maori Edizioni, Catania 2017).

L’accesso è riservato ai/lle soc* di Arci e/o di Arcigay.
Sarà possibile fare o rinnovare la tessera.

NB: L’uso della mascherina ed il rispetto del distanziamento fisico sono obbligatorie.

23-25 ottobre: Rainbow weekend

Tre giorni per stare insieme, in sicurezza, senza rinunciare alla socializzazione, al confronto e al divertimento nel rispetto delle norme anti-covid e del DPCM del 18 ottobre 2020.

Venerdì 23, ore 19.00: Presentazione del libro: “Non passa lo straniero. Come resistere al discorso sovranista” (Edizione Villaggio Maori). Con l’autore Dario Accolla dialogheranno: Giorgia Listì (Forum Antirazzista Palermo) e Daniela Tomasino (Arcigay Palermo)

Sabato 24, ore 20.00: Quizzone LGBTQI+ (Si consiglia di scaricare l‘app Kahoot!)

Domenica 25, ore 17.00: – #PrevenGo: Test rapidi, gratuiti e anonimi Hiv. Per effettuare la sicurezza di tutt* verranno effettuati esclusivamente su prenotazione, scrivendo a palermo@arcigay.it. – Pomeriggio del tè

Vi aspettiamo da Arci Tavola Tonda, in via Paolo Gili n.4 (all’interno dei Cantieri Culturali della Zisa). L’accesso è riservato ai/lle soc* di Arci e/o di Arcigay.

Sarà possibile fare o rinnovare la tessera.

(L’uso della mascherina ed il rispetto del distanziamento fisico sono obbligatorie.)

11 Agosto: intitolazione della sede a Giuseppina Cacciatore

Mercoledì 11 agosto, dalle ore 16:30 presso le Officine Arcobaleno, site in Via della Rosa alla Gioiamia n.2, si terrà la cerimonia di intitolazione della sede del Comitato Provinciale Arcigay Palermo a Giuseppina Cacciatore, attivista per i diritti LGBTQI dall’instancabile energia e dal profondo valore umano: grazie a lei Arcigay Palermo ha una casa.

 

Vi invitiamo a partecipare, nel rigoroso rispetto delle norme anti COVID.

6 settembre: congresso di Arcigay Palermo

CONVOCAZIONE CONGRESSO DEL COMITATO PROVINCIALE ARCIGAY PALERMO

Il Congresso del Comitato provinciale Arcigay Palermo è convocato giorno 6 settembre 2020 alle ore 16.00 in prima convocazione ed alle 16.30 in seconda presso ARCI Tavola Tonda, nel Padiglione 18A dei Cantieri Culturali alla Zisa – Via P. Gili n. 8 a Palermo con il seguente ordine del Giorno:
1) Modifiche statutarie
2) Rinnovo delle cariche sociali
3) Varie ed eventuali
Il Congresso è convocato secondo le norme dello Statuto del Comitato provinciale Arcigay Palermo e dello Statuto nazionale di Arcigay.

È obbligatorio l’uso delle mascherine e il rispetto delle norme anti COVID.
Palermo, 3 agosto 2020
La Presidente
Ana Maria Vasile

Continua a leggere

23, 24, 25 luglio: Altriménti – Rassegna LGBTIQ+

f55c4ff2-8d9f-4826-b21f-2e1d64a1003e“Altriménti”: a Palermo la mini rassegna organizzata da Arcigay Palermo che affronta la storia, l’attualità e la politica attraverso i libri. 

La biografia di un impressionista che si ribella alla famiglia nella Francia di fine Ottocento, la storia un matrimonio e la prima inchiesta che indaga la violenza omobitransfobica in Italia: tre libri per tre autori in tre giorni, da giovedì 23 a sabato 25 luglio, a partire dalle 18.30 negli spazi di Moltivolti a Palermo c’è la mini rassegna “Altrimènti”. 

Organizzata da Arcigay Palermo in collaborazione con Moltivolti, che ospita l’evento, Libreria Europa, Palermo Pride e Fandango Libri, la mini rassegna ospita tre autori di libri che aprono altrettante finestre sulle relazioni, la comunità Lgbt+ e l’omofobia in Italia a quarant’anni dalla nascita di Arcigay a Palermo. Continua a leggere

17 maggio: Libertà S.O.S.pese

IMG-20200517-WA0002

🏳️‍🌈 Domenica 17 maggio 2020 – h. 16.00
Assemblea “Libertà S.O.S.pese – Le Bimbe di Conte” 🏳️‍🌈

Tra i temi affrontati nei diversi dibattiti sembra non emergere mai chiaramente il bisogno di vivere la sessualità anche se, al contempo, assistiamo ad una sessualizzazione delle figure di potere (le bimbe di Conte è un esempio lampante). Quanto spazio è concesso ad un bisogno così diffuso e fondamentale per alcuni di noi? Come la sessualizzazione potenzia il messaggio e le scelte politiche di un Governo?

Ricordiamo a tutt* che l’assemblea di Arcigay Palermo è anche il luogo del confronto e della proposta di iniziative e temi da sviluppare insieme: verrà dedicato un apposito spazio per questo.

L’incontro si svolgerà su Zoom: contattaci per avere le informazioni di accesso!