21 ottobre: congresso territoriale

Domenica 21 alle ore 17.00 si svolgerà il Congresso Territoriale di Arcigay Palermo presso la nostra sede, in via della Rosa alla Gioiamia n. 2, e sarà il primo passo che ci condurrà verso le elezioni delle cariche della Segreteria nazionale durante il XVI Congresso di Arcigay che avrà luogo a Torino il 16, 17 e 18 di novembre.

Oggi più che mai riteniamo di fondamentale importanza la partecipazione, non solo perché i Congressi Territoriali sono i momenti più cruciali della vita democratica di un’associazione, ma soprattutto perché siamo consapevoli che in un momento così complicato per il nostro paese è necessario che un’associazione grande e radicata su tutto il territorio italiano come la nostra, debba essere vigile, consapevole, presente e propositiva.
Questo può essere possibile solo se le voci in campo sono molteplici.
Per agevolare quanti volessero partecipare al Congresso Territoriale ed esprimere una preferenza tra le proposte, la nostra sede resterà aperta per rinnovare o fare la tessera, giovedì 18 dalle ore 16.00 alle ore 20.00 e domenica 21 già dalle ore 14.00.

Leggi la convocazione.
Leggi le mozioni: https://www.arcigay.it/xvi-congresso-nazionale/

Annunci

Arcigay: solidarietà e appoggio al sindaco Firetto

Al sindaco di Agrigento Lillo Firetto va riconosciuta la volontà di schierarsi lì dove ancora la legislazione nazionale si dimostra fallace e lontana dalle esigenze reali delle persone.

Firetto ha registrato, per la prima volta all’anagrafe di Agrigento, un figlio nato da una coppia omogenitoriale e, firmando personalmente l’Atto di riconoscimento del bambino ha di fatto scelto di tutelare i diritti di tutti i cittadini, anche del più piccolo, anche di un bambino garantendogli la presenza di due genitori e non di uno soltanto, due genitori che adesso hanno uguali diritti e uguali doveri nei suoi confronti.

In questo modo il sindaco di Agrigento ha fatto il suo dovere di primo cittadino rispettando e promuovendo i diritti, una buona pratica che, ancora una volta, è la dimostrazione di come spesso siano Comuni, le istituzioni più vicine ai cittadini, a porsi al loro fianco, colmando le lacune della legislazione nazionale.

Solidarietà al sindaco Firetto, oggetto di attacchi strumentali da parte di gruppi che lottano contro i diritti umani.

A sottoscrivere la nota i comitati di Arcigay Palermo, Arcigay Siracusa, Arcigay Messina, Arcigay Ragusa e Arcigay Catania.

6 ottobre: Arcigay Open Day!

FB_IMG_1538410980946Sabato 6 ottobre l’OPEN DAY DELLE OFFICINE ARCOBALENO: dalle 11.00 alle 22.00 la sede sarà aperta a tutt*.

Sarà possibile fare o rinnovare la tessera, avere informazioni, conoscere gli attivisti, usufruire della wifi, prendere un caffè o una bibita, assistere a proiezioni, conoscere le attività dell’associazione, consultare un volume del Centro di Documentazione, partecipare a una riunione sul coming out con il Gruppo Giovani, partecipare a un aperitivo con i volontari del pride.
Vi aspettiamo a braccia aperte! ☺

PROGRAMMA:
Ore 11.00: apertura
Ore 11.30: Paris is burning (documentario, 1990)
Ore 12.00: san Junipero (Black Mirror)
Ore 14.00: prendiamoci un caffè insieme
Ore 16.30: riunione del Gruppo Giovani di Arcigay Palermo sul coming out
Ore 19.00: aperitivo con i volontari/e del Palermo Pride 2018

17 settembre: Le politiche per l’accoglienza dei migranti LGBTI in Italia

Lunedì 17 settembre

Aula magna Facoltà di Lettere e Filosofia (edificio 12),viale delle Scienze, Palermo 

1537105336074_Locandina Convegno DEFINITIVA.jpg

La Migration è l’unico servizio di ascolto, accoglienza e consulenza per migranti LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali) della Sicilia, e uno dei pochissimi in Italia. Promosso e gestito da Arcigay Palermo, è attivo dal 2011.

Il servizio principale dello sportello consiste nel fornire un sostegno ben strutturato, complesso e articolato ai migranti LGBTI, che vengono discriminati sia per la provenienza geografico-culturale, sia per l’orientamento sessuale o per l’identità di genere. Nella pratica, il sostegno offerto al migrante LGBTI si articola in attività di consulenza psicologica, attività di consulenza legale per richiedenti asilo (ma non solo), e in attività di accoglienza e punto di riferimento per i migranti. Dal 2015 il servizio riceve il sostegno dell’Otto per mille della Chiesa Valdese.
Le attività dello sportello sono realizzate a titolo di volontariato da un gruppo di esperti di migrazione e da mediatori culturali e linguistici di varie provenienze geografiche.

Il 17 settembre La Migration promuove un incontro per fare il punto sulle politiche e sulle pratiche per l’accoglienza dei migranti LGBTI in Italia, a partire proprio dall’esperienza di lavoro nel territorio degli operatori del servizio, con interventi e  testimonianze di rappresentanti delle istituzioni, di migranti, esperti ed operatori.
Contestualmente, sarà presentata la pubblicazione de La Migration: un manuale sintetico, rivolto ad operatori e stakeholders, che illustra pratiche, caratteristiche e difficoltà dei servizi per migranti LGBTI, realizzato grazie al contributo dell’Otto per mille Valdese.

#NetworkDay: aderiamo

Arcigay Palermo aderisce al #NetworkDay, organizzato da Rebel Network a Rimini l’8 settembre,  «una “chiamata nazionale” per arginare la deriva violenta e in pieno contrasto con i valori costituzionali, una deriva che esaspera il malessere sociale e mette in discussione libertà e diritti acquisiti».

Clicca qui per altre informazioni e per le modalità di adesione: https://www.facebook.com/1854926931404165/posts/2221468954749959/

Il sindaco Orlando trascrive 7 famiglie arcobaleno

A Palermo il sindaco Orlando trascrive 7 famiglie arcobaleno.

La mattina di giovedì 28 giugno 2018 a Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, 7 famiglie arcobaleno (4 coppie di mamme e 3 di papà) hanno visto trascritti i loro nomi sui certificati di nascita dei loro figli e delle loro figlie.

IMG-20180628-WA0021.jpg

Si tratta di una annotazione nell’atto di nascita che riporta così i nomi di entrambi i genitori che hanno così uguali doveri nei confronti dei loro figli e delle loro figlie.
Continua a leggere

29 giugno: La viralità dell’odio

IMG-20180623-WA0031

“La viralità dell’odio. come difendersi dalla violenza ai tempi dei social”, un incontro nell’ambito di “Palermo Pride suona – L’orgoglio in piazza”, avrà luogo venerdì 29 giugno alle 17.30 al Teatro Garibaldi, quartier generale di Manifesta12.

Al centro dell’incontro l’odio: diventato in questi ultimi anni un tema politico, una modalità relazionale, una presenza costante nei social network.

Intervengono: Cathy La Torre, avvocata (Gaylex, MIT – Movimento di Identità Transgender), Marco Carnabuci, avvocato (responsabile del servizio consulenza legale di Arcigay Palermo), Beatrice Lindiner (Rete degli Studenti Medi), Luigi Carollo (Palermo Pride), Daniela Tomasino (Palermo Pride).

28/29 giugno: Palermo Pride Suona – L’orgoglio in piazza

FB_IMG_1530082444867

PALERMO PRIDE SUONA – ORGOGLIO IN PIAZZA
Piazza Magione – Palermo

Giovedi 28, Giornata mondiale dell’orgoglio LGBT, e venerdi 29 giugno inonderemo piazza Magione con i colori del Palermo pride! Due giornate di eventi gratuiti con musica live, dibattiti, proiezioni e dj set per festeggiare insieme l’orgoglio di essere liberi, in attesa della parata del 22 settembre.

✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱

✔ DAY 1 / Giovedì 28 Giugno 2018

Teatro Garibaldi:
ore 17:30
“L’AURORA DELLE TRANS CATTIVE”
Incontro con Porpora Marcasciano,
MIT (Movimento Identità Transessuale)

Piazza Magione
ore 19.00 a rainbow dj set
ore 20:00 musica live con i No Hay Problema
ore 21:00 Intervento del Sindaco di Palermo
ore 21:50 performance con Giu.Mo.Fla
ore 22:00 musica live con gli Agnello
ore 23:00 performance #LaBarcaNegriera a cura di Sakalash
ore 23:30 festa #PartyNudo

Continua a leggere