8-9 settembre: Talking gender – immagine pubblica, percorso personale e critica

Due incontri con Ethan Bonali per il Palermo Pride 2018 presso le Officine Arcobaleno, la sede di Arcigay Palermo (via della Rosa alla Gioiamia, 2)

FB_IMG_1535915821745

8 SETTEMBRE ORE 17.00
Un incontro dedicato ad attivisti e membri della comunità LGBTQI+.
Introduce Daniela Tomasino.

Non binario è una riflessione vissuta sul genere.
La sua definizione in negativo e in relazione ai due generi uomo/donna è l’inizio di un discorso sul genere che proviene e si intreccia all’esperienza gay, lesbica, trans e femminista. IMG-20180827-WA0010
Il concetto di non binario si scontra con i concetti di eteronormatività, omonormatività, transnormatività creando punti di tensione che si discuteranno durante l’incontro.
L’importanza di un linguaggio che descriva, decostruisca e sfugga dalle regole. Un linguaggio mutevole e non stabile né stabilito per creare una narrazione che lasci spazio alle diversità.
Grande rimosso negli ultimi scontri politici all’interno del movimento, invisibilizzato, deriso.
Non binario è una pratica con radici femministe e queer, ed ha quindi una carica di cambiamento e rivoluzione.

Continua a leggere

26 agosto: Family Day

family-day2-fb-ita-1-800x902

Domenica, 26 agosto 2018
ore 16.00 – 19.30
Orto Botanico di Palermo

Domenica 26 agosto, dalle ore 16.00 alle ore 19.30, vi aspettiamo insieme a Famiglie Arcobaleno all’Orto Botanico di Palermo per ‘Come semi leggeri’, il secondo appuntamento del Family Day, durante il quale i bambini e i loro genitori potranno partecipare ad attività e laboratori per tutte le famiglie, nell’ambito di Manifesta12 e del Palermo Pride 2018.

Con noi Adele Salamone, agromoma e ricercatrice al CREA.

Per partecipare è necessario essere in possesso di un Family Local Season Pass (20 €, valido per due adulti e fino a 3 minori per l’intera durata della biennale) o di un Family-1-Day Ticket (35€, valido per due adulti e fino a 3 minori). Il biglietto può essere acquistato presso la biglietteria del Teatro Garibaldi di Palermo o online cliccando qui

I Family day (quelli veri, aperti a tutte le famiglie) di Manifesta12 includono laboratori per bambini e famiglie, ma anche visite guidate gratuite per i genitori e si svolgono ogni mese: il prossimo sarà il 23 settembre.

Clicca qui per il programma.

 

 

29 giugno: La viralità dell’odio

IMG-20180623-WA0031

“La viralità dell’odio. come difendersi dalla violenza ai tempi dei social”, un incontro nell’ambito di “Palermo Pride suona – L’orgoglio in piazza”, avrà luogo venerdì 29 giugno alle 17.30 al Teatro Garibaldi, quartier generale di Manifesta12.

Al centro dell’incontro l’odio: diventato in questi ultimi anni un tema politico, una modalità relazionale, una presenza costante nei social network.

Intervengono: Cathy La Torre, avvocata (Gaylex, MIT – Movimento di Identità Transgender), Marco Carnabuci, avvocato (responsabile del servizio consulenza legale di Arcigay Palermo), Beatrice Lindiner (Rete degli Studenti Medi), Luigi Carollo (Palermo Pride), Daniela Tomasino (Palermo Pride).

28/29 giugno: Palermo Pride Suona – L’orgoglio in piazza

FB_IMG_1530082444867

PALERMO PRIDE SUONA – ORGOGLIO IN PIAZZA
Piazza Magione – Palermo

Giovedi 28, Giornata mondiale dell’orgoglio LGBT, e venerdi 29 giugno inonderemo piazza Magione con i colori del Palermo pride! Due giornate di eventi gratuiti con musica live, dibattiti, proiezioni e dj set per festeggiare insieme l’orgoglio di essere liberi, in attesa della parata del 22 settembre.

✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱ ✱

✔ DAY 1 / Giovedì 28 Giugno 2018

Teatro Garibaldi:
ore 17:30
“L’AURORA DELLE TRANS CATTIVE”
Incontro con Porpora Marcasciano,
MIT (Movimento Identità Transessuale)

Piazza Magione
ore 19.00 a rainbow dj set
ore 20:00 musica live con i No Hay Problema
ore 21:00 Intervento del Sindaco di Palermo
ore 21:50 performance con Giu.Mo.Fla
ore 22:00 musica live con gli Agnello
ore 23:00 performance #LaBarcaNegriera a cura di Sakalash
ore 23:30 festa #PartyNudo

Continua a leggere

Giugno con Arcigay Palermo

Il mese di giugno per Arcigay Palermo è iniziato con la partecipazione al Sicilia Queer FilmFest, appena concluso: un’edizione particolarmente interessante e partecipata, che ci ha visto presenti per due giorni ai Cantieri con il camper-ambulatorio e con più di 20 volontari/e impegnati nelle consuete attività di informazione e test rapidi per hiv, sifilide ed epatite C. contempthd

A novembre si svolgerà il congresso nazionale di Arcigay: un congresso che riveste un’importanza particolare non solo per la nostra associazione locale e nazionale, ma per tutto il movimento LGBT+ italiano, alla luce dell’orientamento che, sin dalle prime battute, ha caratterizzato il nuovo governo. Qual è il futuro del movimento? Che cosa vogliamo da Arcigay? E’ il momento, ora più che mai, di partecipare, alzare la voce, contribuire. Vi invitiamo pertanto a partecipare alle attività, a rinnovare la tessera o a tesserarvi, a proporre iniziative e stimoli: il futuro dipende da tutti noi.

Ecco le iniziative e gli appuntamenti del mese:
★ sabato 9 giugnoLUDOUT – Sabato LGBTIQ Nerd, ore 16.30, ad Officine Arcobaleno
★ domenica 10 giugno: informazioni e test rapidi hiv, sifilide ed epatite C (progetto PrevenGo)  con il camper-ambulatorio in piazza Comitato a Misilmeri dalle 10.00 alle 13.00; Alle 11.00 incontro su salute, diritti, prevenzione nell’aula consiliare (piazza Comitato); modera Antonella Folgheretti  Continua a leggere

17 marzo: Assemblea cittadina – Palermo Pride

Car*, siete invitat* a partecipare alla prima Assemblea cittadina del Palermo Pride 2018 di Sabato 17 Marzo alle ore 16:30 presso il teatro Montevergini – Via Montevergini 8, Palermo.
logo pride
Il percorso verso Il Pride del 30 giugno 2018 inizia, come ogni anno, a prendere corpo con la prima Assemblea Cittadina. Il 17 marzo cominceremo a raccogliere le proposte di iniziative ed eventi nello spirito di un Pride partecipato ed organizzato da tutta la città.

In continuità col tema dei “corpi” adottato lo scorso anno, il tema di quest’anno sarà “DEGENERE”. La scelta è correlata alla volontà di raccontarci ancora una volta a partire dai nostri corpi, ma mettendo al centro dell’elaborazione politica le questioni di genere che trasversalmente attraversano la nostra società. “DEGENERE” è articolato dal latino, quindi “a proposito di genere”, oppure di origine, “a partire dal genere” ma anche di moto da luogo, come “allontanamento o separazione dal genere”. Vogliamo inoltre offrire la doppia lettura rispetto all’aggettivo “degenere” e rivendicarlo con orgoglio, rivendicare il senso di essere “degenerat*” e “degeneranti”. 

Continua a leggere