Domani l’inaugurazione del Palermo Pride village!

Fervono i lavori a villa Pantelleria per l’inaugurazione del Palermo pride village, il luogo che per 8 giorni diventerà il centro della vita culturale, dell’elaborazione politica, delle istanze sociali di Palermo.

Ci troverete fino al 23 giugno (giorno della parata) negli spazi di Villa Pantelleria, principesco complesso monumentale settecentesco, al n. 10 del omonimo vicolo di Viale Strasburgo (una traversa prima di Via Nuova venendo dal centro). Insieme a noi, oltre 30 associazioni, collettivi, realtà culturali.

Qui il programma, ricchissimo e in continuo aggiornamento. Tra gli eventi in programma, segnaliamo l’incontro con Walter Siti ed il concerto delle Iotatola (sabato 16) lo spettacolo inedito di Emma Dante (domenica 17).

Annunci

Palermo pride 2012: la parata

Sabato 23 giugno la parata del Palermo pride 2012. Un lungo corteo, colorato e pieno di musica attraverserà la città per dimostrare ancora una volta che il popolo LGBT non si arrende. Insieme a noi sfileranno migranti, precari, attivisti dei diritti umani, e tanti altri: “il pride è la casa di tutti i diritti” (Massimo Milani).

Concentramento al Foro Umberto I (Foro “Italico”, di fronte villa Giulia) alle 15.00.

Per partecipare con un carro: info@palermopride.it.

30 maggio: conferenza stampa per la presentazione del Palermo pride 2012

Mercoledì 30 maggio, alle ore 10.30 nella sala conferenze di palazzo Ziino (via dante), il Palermo pride 2012 verrà presentato alla stampa ed alla città.
La conferenza stampa si svolge in una sede messa a disposizione dal Comune di Palermo.

Alla conferenza interverranno il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore alla cultura Francesco Giambrone, l’assessore alle politiche sociali Agnese Ciulla, i portavoce del Palermo pride, nonché alcuni tra i protagonisti (artisti, etc.) degli eventi del pride.
Vi invitiamo a partecipare!

Domani la parata del Salerno Campania Pride 2012

Domani a Salerno la parata del Salerno Campania Pride 2012. Il corteo partirà alle ore 16.30 da piazza Vittorio Veneto, ossia dal piazzale della stazione centrale.  “Il 26 maggio Salerno realizzerà Un Pride per il Sud, evento simbolo del riscatto di una regione e di un Mezzogiorno che in più di un’occasione ha saputo ribellarsi alla cultura patriarcale e sessista pervasiva in tutto il Paese, ma che continua ad aggiogare in particolar modo i suoi territori più sensibili.  Continua a leggere

Dibattito con i candidati sindaco: il resoconto

Il dibattito, organizzato da Arcigay Palermo per il Coordinamento Palermo Pride in collaborazione con LiveSicilia.it, si è svolto il 23 aprile a villa Filippina. Di seguito forniamo una sintesi dei contributi espressi, rimandando al video integrale per un’informazione più completa.

Presenti all’incontro: Paolo Patanè (presidente nazionale di Arcigay), Daniela Tomasino (presidente Arcigay Palermo) Alessandra Riggio (assessore designato del candidato Alessandro Aricò),  e i candidati sindaco: Marianna Caronia, Fabrizio Ferrandelli, Giuseppe Mauro, Riccardo Muti, Leoluca Orlando. Moderatore: Claudio Reale.  Continua a leggere

Arcigay Palermo sull’incontro con i candidati sindaco

Concluso l’incontro con i candidati sindaco di Palermo sui temi della comunità LGBT (lesbica gay, bisessuale, trans). Organizzato da Arcigay Palermo per il comitato Palermo Pride, è nato dall’esigenza di un confronto su 10 questioni che Arcigay ha posto come tema dell’agenda politica locale. Questioni relative ai servizi  (di accoglienza, consulenza, aiuto) alle persone LGBT, all’opera delle associazioni in città, alla formazione e sensibilizzazione contro le discriminazioni, ai Pride e al registro delle unioni civili recentemente approvato dal Consiglio Comunale.

Presenti all’incontro: Annalisa Riggio, assessore designata dal candidato Alessando Aricò, Fabrizio Ferrandelli, Leoluca Orlando, Marianna Caronia, Giuseppe Mauro, Riccardo Nuti. Assente il candidato Sindaco Massimo Costa, come anche Tommaso Dragotto, che aveva però inviato le risposte ai 10 quesiti in una nota di apertura ai temi della comunità e contro le discriminazioni. Continua a leggere