17 settembre: Le politiche per l’accoglienza dei migranti LGBTI in Italia

Lunedì 17 settembre

Aula magna Facoltà di Lettere e Filosofia (edificio 12),viale delle Scienze, Palermo 

1537105336074_Locandina Convegno DEFINITIVA.jpg

La Migration è l’unico servizio di ascolto, accoglienza e consulenza per migranti LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali) della Sicilia, e uno dei pochissimi in Italia. Promosso e gestito da Arcigay Palermo, è attivo dal 2011.

Il servizio principale dello sportello consiste nel fornire un sostegno ben strutturato, complesso e articolato ai migranti LGBTI, che vengono discriminati sia per la provenienza geografico-culturale, sia per l’orientamento sessuale o per l’identità di genere. Nella pratica, il sostegno offerto al migrante LGBTI si articola in attività di consulenza psicologica, attività di consulenza legale per richiedenti asilo (ma non solo), e in attività di accoglienza e punto di riferimento per i migranti. Dal 2015 il servizio riceve il sostegno dell’Otto per mille della Chiesa Valdese.
Le attività dello sportello sono realizzate a titolo di volontariato da un gruppo di esperti di migrazione e da mediatori culturali e linguistici di varie provenienze geografiche.

Il 17 settembre La Migration promuove un incontro per fare il punto sulle politiche e sulle pratiche per l’accoglienza dei migranti LGBTI in Italia, a partire proprio dall’esperienza di lavoro nel territorio degli operatori del servizio, con interventi e  testimonianze di rappresentanti delle istituzioni, di migranti, esperti ed operatori.
Contestualmente, sarà presentata la pubblicazione de La Migration: un manuale sintetico, rivolto ad operatori e stakeholders, che illustra pratiche, caratteristiche e difficoltà dei servizi per migranti LGBTI, realizzato grazie al contributo dell’Otto per mille Valdese.

Annunci

Otto per mille Valdese

Anche quest’anno invitiamo a dare l’otto per mille nella dichiarazione dei redditi ai Valdesi.

Non solo perché l’Otto per Mille Valdese dal 2015 finanzia uno dei nostri servizi più importanti, La Migration, rivolto ai migranti LGBTQI.

campagna_2011

Continua a leggere

18 aprile: al via “Cercare diritti”

PALERMO, 18 APRILE 2016

Prende il via oggi, all’Università di Palermo, il seminario “Cercare diritti: generi e identità sessuali nella migrazione”, proposto da Arcigay Palermo, grazie al sostegno dell’8xmille della Chiesa Valdese e la collaborazione di Uniattiva.

Il seminario si articola in 3 giorni (18, 20 e 22 aprile) e si svolge presso l’aula Schembri, Edificio 1 in viale delle Scienze.

Dal 2011 è attivo il servizio “La Migration”, che garantisce, unico nel Sud Italia, un supporto ai migranti LGBT, ovvero a chi scappa dal proprio Paese perché discriminato in quanto omosessuale, bisessuale o trans. L’omosessualità, infatti, è reato in 78 Paesi nel mondo, ed 8 tra questi (Iran, Arabia Saudita, Yemen, Mauritania, Sudan, parte della Nigeria e della Somalia) è un “reato” punito con la condanna a morte. La Migration, grazie al lavoro della responsabile Ana Maria Vasile e degli altri operatori volontari, ha consentito fino ad oggi ad oltre 15 persone di ottenere lo status di rifugiato.
Continua a leggere

18-22 aprile: “Cercare Diritti – Generi e Identità Sessuali nella Migrazione”

Arcigay Palermo, grazie al sostegno dell’8xmille della Chiesa Valdese e la collaborazione di Uniattiva e dell’Università di Palermo, propone un seminario dal titolo “Cercare diritti: generi e identità sessuali nella migrazione”, il 18, 20 e 22 aprile presso l’Aula Schembri, Ed. 1 – Santi Romano, V.le delle Scienze. cercare diritti

“Cercare diritti” intende fornire ai partecipanti delle conoscenze di base sul tema dell’immigrazione di persone LGBT (Lesbiche, Gay; Bisessuali, Transessuali) e richiedenti asilo.

Il ciclo di incontri sarà diviso in tre giornate di lavoro con un’analisi antropologica e sociologica sul fenomeno migratorio, identità di genere, orientamenti sessuali, un approfondimento giuridico sul tema della protezione internazionale e l’asilo politico per persone LGBT, con testimonianze di operatori. Nella locandina  il programma dettagliato delle giornate.

La frequenza del seminario e il superamento dell’esame finale (test a risposta multipla)  assegna 3 CFU per le attività libere previste nel piano di studi degli studenti dei seguenti corsi di laurea: Continua a leggere

La Migration ascolta i migranti LGBTI a Palermo

Palermo è da sempre sinonimo di diversità culturale e oggi più che mai sono tante le realtà – associazioni, movimenti e semplici cittadini – presenti sul territorio che si impegnano quotidianamente a promuovere il valore della diversità abbattendo i pregiudizi e la paura del diverso.
 E se si parla di lotta all’omofobia, entriamo nel raggio d’azione di Arcigay Palermo, l’associazione che da 35 anni si batte per la difesa e il riconoscimento dei diritti delle persone LGBTI – Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali e Intersessuali – e che dall’estate 2011 collabora, insieme all’associazione culturale DiARiA, al progetto “La Migration”, uno sportello al servizio dei migranti LGBTI. Il progetto nasce da un’idea di Ana Maria Vasile, una donna rumena che – dopo aver conseguito la laurea in Pedagogia – decide di trasferirsi in Italia e vivere a Palermo, città nella quale risiede da 15 anni e dove ha frequentato nel 2006 un corso per mediatore interculturale. Ana Maria ha maturato l’idea di dar vita ad un luogo in città dove sentirsi accolta, trovando una doppia difficoltà:

LEGGI IL RESTO SU MAGWEB

«La Migration», il servizio di Arcigay Palermo rivolto a migranti e richiedenti asilo LGBTI, è attivo su appuntamento tutte le mattine presso la sede di Amnesty Sicilia (via B. d’Acquisto, 30) o all’interno  dell’Ospedale Civico di Palermo (piano rialzato del Padiglione “Chirurgie speciali”, reparto Medicina dell’Immigrazione) Per informazioni, contattare telefonicamente i numeri: 320 3481133 – 320 3822023  email lamigration@libero.it