Test per le IST: prossimi appuntamenti

Come probabilmente sapete, abbiamo avviato un fitto calendario di somministrazione di test per tre IST (infezioni sessualmente trasmissibili), ovvero Hiv, epatite C, sifilide, grazie al progetto PrevenGo, finanziato da Fondazione con il Sud. Fare il test è il mezzo più efficace per conoscere il proprio stato sierologico e iniziare le cure: è un mezzo per prendersi cura della propria salute, oltre che di quella dei nostri partner.

Si tratta di test di ultima generazione, ovvero con un periodo finestra, il tempo necessario dal rapporto a rischio per un risultato attendibile, di 4 settimane per la sifilide e di 8 per l’Hiv.

Sono test capillari e rapidi: basta la puntura di un dito e una ventina di minuti per il risultato. Nelle strutture pubbliche, normalmente, i test vengono effettuati con un prelievo di sangue e occorrono alcuni giorni per poter conoscere i risultati.

I test vengono fatti gratuitamente (al contrario di quanto avviene per i test di sifilide ed epatite C nel sistema sanitario nazionale) da un medico. Non occorre nessuna ricetta medica e non viene richiesto il nome. Aver mangiato o meno non influisce sui risultati.

In occasione del test, e in generale presso i 4 sportelli PrevenGo aperti a Palermo o presso il nostro camper potete trovare informazioni e supporto sulle modalità di trasmissione delle IST, sul sesso sicuro, sulle pratiche maggiormente a rischio, su dove rivolgersi in caso di positività, e in generale potete trovare un supporto tra pari, in un ambiente accogliente e inclusivo.

sportello-generico

Ecco i prossimi appuntamenti per i test:

  • Mercoledì 11 ottobre presso lo sportello PrevenGO all’UDU (edificio 13) dalle ore 9:00 alle ore 13
  • Sabato 14, con il camper, saremo in uno dei luoghi di battuage della città
  • Giovedì 19 ottobre, dalle 18.00 alle 21.00 presso la nostra sede
  • Venerdì 20 ottobre presso lo sportello di UNIattiva, facoltà di lettere, dalle ore 9:00 alle ore 12:00
  • sabato 28 ottobre a Castellana Sicula (Pa) – orario e dettagli da definire
Annunci

3 ottobre: inaugurazione camper medico

Domani 3 ottobre alle 12.30, presso l’Edificio 19 (Polo Didattico) dell’Università, in viale delle Scienze, verrà inaugurato l’ambulatorio mobile di Arcigay: un camper attrezzato per visite mediche (ginecologiche, urologiche, etc), da utilizzare nell’ambito del progetto PrevenGo – La prevenzione viene da te. la prevenzione viene da te
Grazie al camper sarà possibile far arrivare la prevenzione delle IST (infezioni sessualmente trasmissibili) ovunque, e soprattutto tra chi più difficilmente si rivolge al servizio sanitario nazionale, come sex worker, giovanissimi, migranti irregolari. 

L’ambulatorio mobile potrà essere disposto nelle strade, fuori da una discoteca, nei luoghi di battuage, in prossimità di scuole e facoltà universitarie, nelle feste locali o dove non è presente alcun consultorio. L’obiettivo è quello abbattere le distanze tra istituzioni sanitarie e cittadini e di contrastare le stigmatizzazioni.

 

sportello-generico Grazie al camper e ai 4 sportelli attivati a Palermo, Arcigay ed i partner del progetto PrevenGo, con il contributo di Fondazione con il Sud un servizio di ascolto, di informazione e prevenzione per le persone predisposte al rischio di infezione IST: per la popolazione LGBT, sex workers (donne eterosessuali, trans, gay, migranti) e giovani nelle provincie di Palermo, Trapani, Agrigento.

Domani, presso il camper, dalle 12.00 alle 15.00 sarà possibile effettuare gratuitamente i test capillari rapidi per hiv, sifilide ed epatite C.
Si tratta di test capillari a risposta rapidi, effettuati in modo gratuito e anonimo.

Oggi test HIV in sede

Il consueto appuntamento con i volontari PrevenGo per lo sportello di supporto, informazione sulle IST (infezioni sessualmente trasmissibili) oggi si sposta dalle 16.00 alle 18.00.

Fino alle 21.00 oggi sarà possibile effettuare il test HIV con il medico di Anlaids.

Come sempre, si tratta di un test capillare rapido e gratuito, non disponibile presso le strutture pubbliche. Prima del test, un questionario, da compilare anonimamente insieme ai volontari PrevenGo sui comportamenti a rischio.

Vi aspettiamo! IMG_1505210675105

PrevenGo: al via 4 sportelli per le IST

Aperti a Palermo gli sportelli per test Hiv e Prevenzione

È ufficialmente partita la seconda fase del progetto “PrevenGo – la Prevenzione viene da Te”: progetto pilota voluto da Arcigay Palermo che con un camper, 3mila test a risposta rapida, 250 volontari e quattro sportelli di ascolto sta raggiungendo 5mila utenti su tre province siciliane.

Questa seconda fase, che precede quella che partirà a fine luglio “on the road” a bordo del camper, vede l’apertura degli sportelli dove sarà possibile informarsi circa le Ist (infezioni sessualmente trasmissibili, come Hiv, sifilide, epatite, etc) e dove si potranno effettuare i test gratuiti a risposta rapida, secondo un calendario programmato.
logo prevenGo
Sportelli che hanno un ruolo fondamentale nell’andamento del progetto, finanziato da Fondazione con il Sud, perché sono le antenne di informazione e prevenzione per quanto riguarda le tematiche: IST (infezioni sessualmente trasmissibili), la prevenzione delle IST, la lotta allo stigma delle persone positive al virus HIV, ascoltare e sostenere le persone LGBT italiane e straniere, contribuire a combattere l’omofobia, il razzismo e la tratta legata al giro della prostituzione.

Gli sportelli sono gestiti e presidiati dai volontari formati nei mesi primaverili e dal personale medico messo a disposizione dai partner di Arcigay nel progetto: Arnas Civico – Di Cristina – Benfratelli, l’associazione Nps – Network delle Persone Sieropositive (Sezione Sicilia), l’associazione ANLAIDS (Sezione Felicia Impastato), l’associazione universitaria UniAttiva, la confederazione UDU e il Segretariato Italiano Studenti in Medicina (SISM).

19059899_785849768256108_1250486060105505374_n

Sono aperti: lo sportello in sede Arcigay Palermo, via Rosa alla Gioiamia, 2, la cui responsabile è Giuliana Pampillonia. Aperto il giovedì dalle 16 alle 20.

Due sportelli all’Università di Palermo: lo sportello dell’Auletta Uniattiva, il cui responsabile è Fabrizio Pitarresi: viale delle Scienze, edificio 12, piano terra, aperto il venerdì dalle 13.30 alle 16.30 e lo sportello dell’Auletta dell’Udu, unione degli universitari, il cui responsabile è Cristina Geraci: viale delle Scienze, Edificio 13, primo piano. Aperto il mercoledì dalle 9 alle 13.

Infine uno sportello vicino il Policlinico Paolo Giaccone, quello dell’Auletta Sism, il cui responsabile è Andrea di Lorenzo: via Gaetano Parlavecchio 3, quarto piano. Aperto il lunedì dalle 9 alle 13.

PrevenGo – ultimi giorni per iscriversi!

Ultimi giorni per iscriversi al corso gratuito del progetto PrevenGo!

Il corso, della durata di 30 ore, è strutturato per fornire le competenze necessarie per attività di sensibilizzazione nei confronti delle IST, infezioni sessualmente trasmesse. Al termine del corso sarà possibile diventare volontari del progetto PrevenGo, finanziato da Fondazione con Il Sud, e contribuire ad azioni di prevenzione e informazione con l’ambulatorio mobile di Arcigay o presso gli sportelli che verranno aperti all’Università.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

logo prevenGo
Docenti: Cirus Rinaldi, Alberto Firenze e Antonio Cascio dell’Università di Palermo, Claudio Cappotto dell’Università di Napoli Federico II, il sociologo Alessandro Dal Lago, già preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Genova, il medico di Emergency Fabrizio Pulvirenti, la Referente Assistenza sanitaria Migranti dell’ASP Palermo dott. Ornella Dino, l’avvocato Marco Carnabuci, l’avvocato Mario Gaetano Pasqualino, il dott. Tullio Prestileo, MD. Dirigente Medico UOC di Malattie Infettive dell’ARNAS, Ospedale Civico-Benfratelli, Liliana La Placa psicologa del Centro Alife, Rafaela Pascoal, dottoranda in diritti umani e Mario Cascio, attivista membro di EATG (European Aids Treatment Group) e NPS sez. Sicilia.

Continua a leggere

PrevenGo: iscriviti al corso di formazione

Tra circa un mese avrà inizio il percorso di formazione del progetto PrevenGo: si tratta di un percorso progettato anche grazie alle indicazioni ed alle esigenze che ci avete espresso, ed è propedeutico alla partecipazione delle attività del progetto in qualità di volontario.Il percorso di formazione, della durata di 30h, si svolgerà nelle sale dell’ERSU, Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, che patrocina il progetto, nei giorni 4, 5, 8, 10, 12, 15, 17, 19 maggio, di mattina o di pomeriggio. A conclusione del percorso i partecipanti avranno un attestato, mentre per gli studenti della Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale dell’Università di Palermo è stato richiesto il riconoscimento di 3 CFU.

 

nuova (1)
I moduli previsti:
Accoglienza, Educazione alle differenze, Prostituzione e tratta, I meccanismi della discriminazione, Le Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST),  Relazione d’aiuto, Privacy ed etica
verranno affidati a docenti universitari e/o professionisti.Al termine del percorso di formazione, nel mese di giugno, i formati diventeranno volontari delle attività di PrevenGo (“La prevenzione viene da te”) un progetto pilota finanziato da Fondazione con il Sud che si propone di realizzare un servizio di ascolto, di informazione e prevenzione per le persone maggiormente predisposte al rischio di infezione IST: per la popolazione LGBT, sex workers (donne eterosessuali, trans, gay, migranti) e giovani nelle provincie di Palermo, Trapani, Agrigento.Il servizio si articolerà in:- Camper allestito come ambulatorio mobile per visite mediche specialistiche (ginecologiche, urologiche, etc) e per i test per HIV, HCV, sifilide nelle provincie di Palermo, Trapani e Agrigento;

– N. 4 sportelli di ascolto e informazione e accoglienza presso l’Università di Palermo e presso la sede di Arcigay Palermo.

Per partecipare è sufficiente compilare il modulo di iscrizione: https://goo.gl/forms/eG8WV74YBtdw2Bvv2 Continua a leggere

PrevenGo – la prevenzione viene da te

nuova (1)Un ambulatorio mobile, 3.000 test a risposta rapida, 250 volontari, 4 sportelli di ascolto e 5.000 utenti da raggiungere in 3 province siciliane.

Sono i numeri di PrevenGo, un progetto pilota voluto da Arcigay Palermo e finanziato da Fondazione Con il Sud, che per la prima volta in Italia affronta la prevenzione, la sensibilizzazione e l’informazione sulle Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST) on the road e su una scala così ampia mettendo insieme ascolto e diagnosi precoce.

Il camper, commissionato appositamente è un vero ambulatorio mobile e partirà in vista dell’estate. A bordo ospiterà il personale medico che, insieme ad Arcigay Palermo e ai volontari, farà tappa sulle province di Palermo, Trapani e Agrigento impiegando complessivamente un anno. L’ambulatorio mobile si fermerà in diversi luoghi del territorio, soprattutto in luoghi a maggiore frequenza (discoteche, scuole, università, piazze) e luoghi più a rischio di marginalizzazione come luoghi di battuage o prostituzione.

Continua a leggere

World Aids Day 2016 – dove trovarci

test-2017Oggi è il primo dicembre, la Giornata Mondiale per la lotta all’Aids (WAD): Arcigay Palermo sarà impegnata in diverse iniziative con lo scopo di sensibilizzare e informare sui rischi di trasmissione dell’HIV e delle altre Infezione Sessualmente Trasmissibili (IST) e promuovere il safer sex (sesso più sicuro).
In questi giorni sulla pagina facebook di Arcigay Palermo abbiamo pubblicato diversi link utili da questo punto di vista: HIV/Aids che cosa sono, 7 miti da sfatare, il test HIV, come si trasmette HIV, altre IST, HIV e sesso: riduzione del rischio; parleremo ancora di pratiche sessuali, stigma e di prevenzione al femminile e sesso lesbico.

Gli appuntamenti di oggi:

alle 8.30 Daniela Tomasino interverrà telefonicamente alla web radio e-ok, nella trasmissione condotta da Marta Genova: si parlerà proprio della Giornata mondiale, di prevenzione e riduzione del rischio, di ciò che possiamo fare tutti i giorni sia come singoli che come associazioni e di ciò che purtroppo si può fare ma la politica ancora non fa;

dalle 9.00 alle 13.00 nel cortile della ex facoltà di Farmacia (via Archirafi 30) saremo presenti per un banchetto di informazione e prevenzione insieme a Intesa Universitaria e Anlaids Sicilia: distribuiremo preservativi e i nuovi materiali di prevenzione curati da Arcigay sul test, sulla TasP, sul safer sex e sulle altre MST/IST.

dalle 15.30 alle 19.00 parteciperemo al convegno 1 dicembre: cosa resta da fare? organizzato da Intesa Universitaria in Aula A (via Archirafi 30), articolato nel seguente modo:

h 15.30 saluti e inizio dei lavori:

Continua a leggere