Avviso: oggi niente aperitivo

Oggi, domenica 13 giugno, il consueto aperitivo di Arcigay Palermo non avrà luogo: è tempo di pride!
Gli eventi organizzati da Arcigay Palermo sono stati modificati sulla base del ricchissimo calendario del pride Sicilia Palermo 2010.
Ci vediamo domani, lunedì 14 giugno al Blow Up alle 19.00 per guardare insieme la partita Italia-Paraguay.

Vi ricordiamo inoltre che il 16 giugno andremo insieme a Giarre per la manifestazione in ricordo dei due ragazzi che, tren’anni fa, scelsero la morte ad una vita da omosessuali. Contattateci e ci andremo insieme!

Giarre e Palermo: il movimento LGBT siciliano e la memoria

Trent’anni fa, il 31 ottobre 1980, a Giarre, un comune della provincia di Catania, in un agrumeto, vennero scoperti i corpi di due ragazzi che si tenevan0 per mano: Giorgio Agatino Giammona e Antonio Galatola, scomparsi il 17 ottobre.

In paese li chiamavano “i ziti”, i fidanzati. Dalle indagini dei carabinieri emerge una storia brutale e sconvolgente: il nipote tredicenne di Antonio si accusa dell’omicidio, affermando di essere stato costretto a farlo dai due ragazzi. Giorgio e Antonio avrebbero preferito morire insieme anziché sopportare una vita da omosessuali nella provincia siciliana.

Il caso suscita sdegno a livello nazionale. Il  Fuori!, Fronte unitario omosessuale rivoluzionario italiano, organizzò un incontro-dibattito intitolato Omosessuali: orgoglio e pregiudizio nel palazzo comunale di Giarre. Tra i presenti, Enzo Francone, Bruno di Donato, Piero Montana,  Francesco Rutelli.

Poche settimane dopo, nel mese di dicembre a Palermo, in reazione a questi avvenimenti, con il contributo determinante di don Marco Bisceglie, nasce a Palermo il primo circolo Arcigay d’Italia.

Il 22 maggio Massimo Milani, Gino Campanella ed altre 6 persone costituiscono legalmente l’ARCI-GAY (Associazione per la liberazione omosessuale). Il primo presidente è Salvatore Trentacosti.

L’associazione si propone di “essere protagonista di lotta e di iniziativa per la crescita civile e democratica del Paese e per l’affermazione della libertà, dell’uguaglianza, dei diritti civili, della presa di coscienza nei rapporti umani”.

Il Sicilia Pride 2010 intende con forza rivendicare e riscoprire la storia del movimento per i diritti delle persone LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali) nell’Isola. E’ per questo che il pride regionale si svolgerà secondo un filo tra Giarre e Palermo, tra la città di Giorgio e Antonio e quella del primo circolo Arcigay: due eventi che trent’anni fa hanno condizionato e forgiato la storia del movimento.

Il comitato organizzatore vi invita pertanto con orgoglio a:

Palermo, 15 giugno:
ore 22:00: Spettacolo teatrale “O Si E’ Felici O Si E’ Complici” regia di Massimo Verdastro da un testo di Nino Gennaro, con la Compagnia Verdastro/Della Monica e Massimo Milani. Teatro Nuovo Montevergini, via Montevergini 8.

Lo spettacolo è donato per adesione e in maniera assolutamente gratuita dal regista e dalla compagnia di attori al Sicilia Pride 2010 di Palermo, per ricordare il suicidio/omicidio di Giorgio e Toni avvenuto a Giarre nel 1980 e in occasione dei 30 anni dalla nascita a Palermo del primo circolo Arcigay della storia. Il comitato organizzatore del Pride chiede solamente un contributo di 5€ per coprire le spese di viaggio e pernottamento della compagnia teatrale.

Giarre, 16 giugno, “La nostra storia trent’anni dopo” 1980-2010 (organizzato dal Coordinamento regionale Arcigay Sicilia)

–  Ore 19,00  Ricordo di Giorgio e Toni – SALA ROMEO Palazzo della Cultura

Parteciperanno: Agata Ruscica, presidente Arcigay Sicilia, Paolo Patanè, presidente nazionale Arcigay, Teresa Sodano, sindaco di Giarre, Saro Pettinato, senatore

–  Ore 21,00 Fiaccolata  da via Giuseppe Macherione a Piazza Duomo e al  Monumento dei Caduti

Palermo, 17 giugno 2010,

– Ore 12.00: Deposizione a Villa Giulia di una targa celebrativa del primo Pride (inteso non come corteo ma come festa) svoltosi a Palermo nel 1981; tale targa sarà dedicata alla memoria di Giorgio e Toni, i due giovani morti a Giarre.

– Ore 17.00: Incontro pubblico su “La storia del movimento LGBT da Palermo 1980”, condotto da Vanni Piccolo e con la partecipazione di Paolo Patanè, Franco Grillini, Graziella Bertozzo, Piero Montana,Porpora Marcasciano, Titti De Simone, Gino Campanella e Massimo Milani. Sala delle Lapidi a Palazzo delle Aquile, piazza Pretoria.

—–

Fonti:

  • RICCHIONI DA SPARARE, di Stefano Bolognini, 20 Maggio 2005 Gay.it
  • Atto costitutivo registrato il 01/06/1981