PrevenGo – la prevenzione viene da te

nuova (1)Un ambulatorio mobile, 3.000 test a risposta rapida, 250 volontari, 4 sportelli di ascolto e 5.000 utenti da raggiungere in 3 province siciliane.

Sono i numeri di PrevenGo, un progetto pilota voluto da Arcigay Palermo e finanziato da Fondazione Con il Sud, che per la prima volta in Italia affronta la prevenzione, la sensibilizzazione e l’informazione sulle Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST) on the road e su una scala così ampia mettendo insieme ascolto e diagnosi precoce.

Il camper, commissionato appositamente è un vero ambulatorio mobile e partirà in vista dell’estate. A bordo ospiterà il personale medico che, insieme ad Arcigay Palermo e ai volontari, farà tappa sulle province di Palermo, Trapani e Agrigento impiegando complessivamente un anno. L’ambulatorio mobile si fermerà in diversi luoghi del territorio, soprattutto in luoghi a maggiore frequenza (discoteche, scuole, università, piazze) e luoghi più a rischio di marginalizzazione come luoghi di battuage o prostituzione.

Continua a leggere

16 febbraio: test HIV rapidi in sede

Giovedì 16 febbraio dalle 18.00 alle 21.000 vi aspettiamo per fare il test rapido HIV presso la sede di Arcigay Palermo (c/o Amnesty International) in via Benedetto D’Acquisto n. 30.

16422378_715931391914613_2572870116304151037_oSaranno presenti dei/lle volontari/e per accogliervi e del personale sanitario qualificato per effettuare, gratuitamente e nel rispetto della privacy, test HIV rapidi, con la collaborazione di Anlaids sezione “Felicia Impastato” di Palermo.
Il progetto di Arcigay, finanziato grazie all’Otto per mille alla Chiesa Valdese, è rivolto ai MSM (uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini).

Ti aspettiamo dalle 18.00 alle 21.00 in via Benedetto d’Acquisto, 30, c/o Amnesty International.

 

World Aids Day 2016 – dove trovarci

test-2017Oggi è il primo dicembre, la Giornata Mondiale per la lotta all’Aids (WAD): Arcigay Palermo sarà impegnata in diverse iniziative con lo scopo di sensibilizzare e informare sui rischi di trasmissione dell’HIV e delle altre Infezione Sessualmente Trasmissibili (IST) e promuovere il safer sex (sesso più sicuro).
In questi giorni sulla pagina facebook di Arcigay Palermo abbiamo pubblicato diversi link utili da questo punto di vista: HIV/Aids che cosa sono, 7 miti da sfatare, il test HIV, come si trasmette HIV, altre IST, HIV e sesso: riduzione del rischio; parleremo ancora di pratiche sessuali, stigma e di prevenzione al femminile e sesso lesbico.

Gli appuntamenti di oggi:

alle 8.30 Daniela Tomasino interverrà telefonicamente alla web radio e-ok, nella trasmissione condotta da Marta Genova: si parlerà proprio della Giornata mondiale, di prevenzione e riduzione del rischio, di ciò che possiamo fare tutti i giorni sia come singoli che come associazioni e di ciò che purtroppo si può fare ma la politica ancora non fa;

dalle 9.00 alle 13.00 nel cortile della ex facoltà di Farmacia (via Archirafi 30) saremo presenti per un banchetto di informazione e prevenzione insieme a Intesa Universitaria e Anlaids Sicilia: distribuiremo preservativi e i nuovi materiali di prevenzione curati da Arcigay sul test, sulla TasP, sul safer sex e sulle altre MST/IST.

dalle 15.30 alle 19.00 parteciperemo al convegno 1 dicembre: cosa resta da fare? organizzato da Intesa Universitaria in Aula A (via Archirafi 30), articolato nel seguente modo:

h 15.30 saluti e inizio dei lavori:

Continua a leggere

8 luglio: test rapidi hiv in sede

huv

Venerdì 8 luglio dalle 19.00 vi aspettiamo in sede per fare il test rapido Hiv.

A 20 anni dall’introduzione della terapia antiretrovirale in Italia non si muore quasi più di AIDS.
Ma è indispensabile sapere se si è stati contagiati dal virus HIV il più presto possibile, in modo da poter iniziare la terapia al momento giusto.
Per questo è indispensabile fare il test HIV con regolarità.
 
Domani, venerdì 8 luglio puoi venire a fare il test nella sede di Arcigay Palermo, grazie alla collaborazione con Anlaids e SISM Palermo.
E’ un test rapido: bastano 20 minuti per toglierti il dubbio. Rispetteremo il tuo anonimato, naturalmente è del tutto gratuito; il test sarà eseguito da un medico.
Ti aspettiamo dalle 19.00 alle 22.00 in via Benedetto d’Acquisto, 30, c/o Amnesty International.

1 dicembre a Palermo – Giornata mondiale contro l’AIDS

Ignorato o dimenticato da organi di informazione, dalle scuole e dalle istituzioni l’AIDS in Italia e nel mondo continua a colpire. La terapia combinata ha aumentato le aspettative di vita dei pazienti, rendendo l’AIDS una condizione cronica a lungo termine. Importanti risultati la ricerca scientifica sta ottenendo anche per quanto riguarda la prevenzione: il nuovo farmaco, Truvada, è riuscito a ridurre del 44% i casi di contagio.

Ma il contagio, sia pure con un ritmo più lento, non si arresta.

Si stima che nel mondo vi siano 33,3 milioni di persone colpite dal virus HIV. Ogni giorno in Italia ci sono 11 nuovi contagi. Quattro/cinquemila le infezioni ogni anno.

La maggior parte di nuove infezioni deriva da rapporti eterosessuali non protetti: l’uso del preservativo è ancora oggi l’unico rimedio efficace per prevenire il contagio con il virus HIV o per le altre malattie a trasmissione sessuale.

Va infatti ricordato che esistono molte atre malattie che possono essere prevenute con il semplice uso del preservativo. L’epatite C causa il maggior numero di decessi tra le malattie infettive trasmissibili ed è la prima causa di trapianto di fegato al mondo.

 

Il 1 dicembre, Giornata mondiale contro l’AIDS, è l’occasione per rilanciare l’attenzione per un problema troppo spesso ignorato.

 

A Palermo Arcigay, con la collaborazione dell’ANLAIDS e di NPS (network Persone Sieropositive) organizza per il 1 dicembre:

-ore 10.00 incontro informativo con gli studenti dell’ITC Pio La Torre

-ore 20.00 “apericena” con Arcigay. Taberna, largo Cavalieri di Malta, 18. A seguire dj set

 

Verranno distribuiti gratuitamente preservativi e materiale informativo.

Nei giorni successivi: banchetti informativi in locali cittadini (I Candelai, etc: elenco in aggiornamento), e… una piccola sorpresa in preparazion


Focus sui modelli di rete degli interventi per persone con HIV appartenenti a gruppi svantaggiati

L’Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popola zioni Migranti e il contrasto delle malattie della Povertà- INMP ha il piacere di invitarvi alla

presentazione del progettoStudio socio-sanitario sperimentale per facilitare i percorsi di prevenzione, diagno si e continuità terapeutica dell’infezione da HIV/AIDS e delle co-infezioni in gruppi socialmente ed economicamente svantaggiati”, con l’obiettivo di favorire l’accesso ai percorsi di prevenzione, diagnosi, cura e follow-up da parte delle popolazioni a maggior rischio

di e

sclusione sociale”,

che avrà luogo mercoledì 5 maggio 2010 a Palermo alle 15.00 ore presso la LUP – Libera Università della Politica, palazzo

Palagonia, Vicolo Palagonia all’Alloro, 12 (tra piazza Marina e via Alloro).

Contestualmente alla presentazione del progetto, avrà luogo un focus group s.

Segreteria organizzativa: Daniela Tomasino 3295320840

***

Presentazione del progetto “Studio socio-sanitario sperimentale per facilitare i percorsi di prevenzione, diagnosi e continuità terapeutica dell’infezione da HIV/AIDS e delle co-infezioni in gruppi socialmente ed economicamente svantaggiati

Programma

Palermo, 5 maggio 2010

Ore 15.00 relazione introduttiva  – Luisa Sanvito, presidente Coordinamento Italiano Case Alloggio/AIDS (C.I.C.A.)

Ore 15.30: Focus group  – facilitatrice: Antonella Camposeragna, psicologa sociale e ricercatrice Cnca

Ore 17.30 coffe break

Ore 18.00: il programma della formazione:
– Tullio Prestileo, Unità Operativa di Malattie Infettive, ARNAS – Ospedale Civico-Benfratelli, Palermo; presidente ANLAIDS Sicilia
– Giuseppina Cassarà, Pronto Soccorso e Area di Emergenza, Fondazione Ospedale S. Raffaele Cefalù; coordinatrice Medicina delle Migrazioni ANLAIDS Sicilia