Amministrative 2017: Elisabetta Cinà

Desidero parlarvi di me e della mia candidatura.

Molti di voi mi conoscono e conoscono il mio percorso degli ultimi anni e sanno che sono sempre stata vicina alla gente. Faccio televisione da molti anni ed ho invitato ospiti e fatto servizi in esterna dando visibilità a tutti; ho dato spazio ai giovani musicisti facendoli suonare live in trasmissione; ho intervistato gente di tutti i tipi parlando di attualità, medicina, cucina, cultura, spettacolo e tantissimo altro, al solo fine di rendere un servizio agli spettatori.

Il 7 settembre dell’anno scorso ho realizzato il sogno, dopo 7 anni di storia vissuta alla luce del giorno, di unirmi civilmente con Serenella e la cerimonia è diventata una pubblica esplosione di amore ed energia positiva, una conferma del fatto che “metterci la faccia” fa la differenza!

Questa mia candidatura è stata voluta da alcuni amici che dopo tanta fatica sono riusciti a convincermi e, dal momento che ho accettato, mi sono trovata davanti ad un’altra situazione dove il concetto di “metterci la faccia” è più importante che mai.

Non avendo mai preso in considerazione l’idea di candidarmi, non ho un’organizzazione alle spalle o un piano programmato da tempo, ma solo la mia determinazione, i mei amici e, soprattutto, l’amore per la mia città: Palermo.

Andando in giro a cercare consensi, mi piace ascoltare la gente, parlare di come vorrebbero la città e la loro vita, e da questo prendere spunti seri. Non amo “i nemici ra cuntittizza” perché lamentarsi è facile, denigrare il lavoro degli altri lo è ancora di più, mi piacciono invece le persone volitive, che vogliono costruire, con idee e con voglia di crescere.

Per me Palermo è tutta la città e non solo il centro, mi piacerebbe creare delle sinergie fra le varie associazioni, organizzazioni e cooperative di ogni quartiere e borgata, perché tutta la città sia sempre al centro dell’attenzione dell’amministrazione e non solamente durante la campagna elettorale.

Io continuerò ad essere una persona concreta, volitiva, perbene, pronta sempre a combattere e a “metterci la faccia”, sempre dalla parte dei palermitani, senza mai abbandonare la legalità.

Se non dovessi essere eletta, anche se non vi nego che mi piacerebbe proprio per dimostrarvi che queste non sono solo parole, continuerò a stare vicina alla mia città con impegno e serietà, come ho fatto fino ad oggi.

Ecco io sono questa, una persona semplice che ama la vita e la sua Palermo.

Elisabetta Cinà

Candidata al Consiglio Comunale nella lista Palermo 2022

Annunci