Amministrative 2017: Rosario Arcoleo

Iniziamo la pubblicazione delle dichiarazioni/presentazioni dei candidati delle elezioni comunali 2017

Ciao, sono Rosario Arcoleo, ho 35 anni e sono candidato per il Consiglio Comunale alle amministrative 2017, nella lista dei Democratici e Popolari.

Da sempre, attraverso la politica e come parte della società civile, ho seguito il percorso del Palermo Pride quale rivendicazione dei diritti LGBTI, con interesse, passione e partecipazione.
Sono convinto che il Palermo Pride, per le sue iniziative culturali soprattutto, stia perseguendo la strada più condivisibile per sollevare l’attenzione e sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema universale perchè investe la sfera dell’identità dell’essere umano.  Ad oggi la Città ha seguito un percorso di apertura della percezione collettiva e delle menti verso diritti che sono inalienabili.
La prima azione, cui vorrei contribuire da Consigliere Comunale, è il mantenimento del livello di consapevolezza e di partecipazione cittadina. Non è infatti da dare per scontato, in considerazione della continua emersione di tentativi di chiusura da parte di altri approcci culturali non tollerabili a mio parere, perchè si fondano sulla negazione e sulla discriminazione.
Quindi sostenere il mantenimento di quanto acquisito e la capacità di resilienza delle persone LGBTI e della comunità in generale rispetto ai tentativi di tornare indietro mi sembra basilare.
Una volta assodato questo, nella considerazione del fatto che l’istituto delle unioni civili costituisce solo un passo verso l’uguaglianza, sottoscrivo il mio impegno a proseguire in un percorso per l’ottenimento di uguali diritti e tutela universale per tutte le persone che vivono in città sia con attività legate al rafforzamento dello stato di diritto che con iniziative di supporto pratico ai movimenti che se ne occupano a seconda delle circostanze e intervenendo per l’incontro delle diverse visioni di cui ciascuna identità associativa o istituzionale sarà portatrice.
Annunci