Unioni civili: oggi le prime tre a Palermo

Oggi a Palermo, per la prima volta dopo l’approvazione della legge Cirinnà, verranno celebrate dal sindaco Orlando le prime unioni civili.
La legge approvata resta discriminatoria e parziale, ma in queste ore in città decine di coppie e centinaia di persone si stanno preparando a festeggiare le unioni che, per la prima volta, riconoscono alle coppie dello stesso sesso alcuni importanti diritti.

limoni

un cartello scritto alcuni mesi fa da un fruttivendolo di Ballarò


Oggi saremo a villa Trabia per festeggiare questo traguardo, il primo, verso la piena uguaglianza con la consapevolezza che è un giorno importante per le tre coppie che oggi celebreranno la loro unione e per tutti e tutte noi.

Per prenotare la propria unione civile occorre inviare un’email a unionicivili@comune.palermo.it oppure recarsi presso la direzione dell’Ufficio Stato Civile in piazza Giulio Cesare. Nell’email vanno indicati i dati anagrafici della coppia: nome e cognome, indirizzo di residenza, luogo e data di nascita, stato civile.

Le unioni verranno celebrate nelle stesse sedi abitualmente utilizzate per i matrimoni civili.
On line alcune guide su effetti e caratteristiche delle unioni civili, per meglio orientarsi: CGIL, Espressonota del Consiglio Nazionale del notariato, Guide di GayLex: Come trascrivere un matrimonio contratto all’estero.