Complottismo, allucinazioni e “ideologia gender”: facciamo chiarezza?

Una raccolta di articoli per ristabilire la verità

Da circa tre anni, via via con maggiore enfasi allucinatoria, è stata avviata una campagna di mobilitazione basata su bugie, secondo la quale, in estrema sintesi è in atto un complotto globale per rendere tutti i bambini omosessuali o transessuali.

Ma le Cassandre della “ideologia del gender” combattono contro un nemico che hanno immaginato, o che hanno costruito, stravolgendo il reale, per renderlo irriconoscibile e poterlo così additare come un mostro temibile

E’ una campagna che può vantare padrini illustri, che siedono in Parlamento ed all’interno delle principali chiese e comunità religiose cristiane. Mette in allarme contro pericoli inesistenti, e chiama alla mobilitazione. E’ venata di omofobia, transfobia, nazionalismo e razzismo.  Nelle ultime settimane, in vista di una manifestazione che si svolgerà a Roma nei prossimi giorni, si è intensificata, diffondendo paure isteriche tramite facebook e whatsapp. In molte scuole gli insegnanti si sentono sul fronte di guerra, subiscono minacce e pressioni di ogni tipo e il Miur li sta lasciando soli ad affrontare follie e bugie. E’ una campagna costosa, pagata non si sa da chi. E’ una campagna i cui scopi non sono chiari: elettorali? a favore del finanziamento delle scuole private? A chi giova delegittimare la scuola pubblica ed evitare che in classe entrino educatori ed animatori?

L’unico modo per combattere questa violenta propaganda, che fa leva sulle paure profonde degli sprovveduti per suscitare odio, è la corretta informazione.

Di seguito una selezione di articoli e di post per saperne di più. Segnalateci eventuali altri articoli da inserire.

Storia ed approfondimenti sulle teorie di genere e sulla nascita delo spauracchio dell’ideologia gender:

Approfondimenti sulla campagna d’odio degli integralisti