23 giugno: Froci, negri e buttane: Strategie psico – educative di prevenzione delle discriminazioni e delle violenze

23 giugno, h 17.00

ZAC – Zisa Zona Arti Contemporanee, Cantieri Culturali alla Zisa
Quest’anno è stato un anno difficile, un anno in cui, in tutta Italia, parlare di sessualità, di genere di educazione affettiva…di diritti…è sembrato quasi un tabù, soprattutto negli spazi più critici, delicati e importanti come quelli costituiti dalle scuole. froci negri buttane
Psicologi ed educatori hanno particolarmente faticato a portare avanti progetti di prevenzione dell’omofobia e della transfobia, trovandosi frequentemente ostacolati e attaccati da genitori, insegnanti, giornalisti, persone comuni spaventate da un’inesistente “ideologia gender”.
Per questa ragione quest’anno, AltraPsicologia, associazione di categoria degli psicologi da anni impegnata nella promozione e tutela dei diritti sul territorio nazionale, e Arcigay Palermo, una delle prime associazioni cittadine impegnate nella lotta al pregiudizio e alla discriminazione di genere, hanno deciso di promuovere un evento che coinvolge psicologi ed educatori quotidianamente impegnati a combattere, nelle scuole e negli spazi cittadini, gli stereotipi discriminativi che attraversano la nostra società.


Abbiamo deciso inoltre di allargare la prospettiva e non fermarci a discutere soltanto delle tematiche omo-trans-fobiche ma di provare anche a riflettere sulle strategie di contrasto ai fenomeni di violenza nei confronti delle donne e degli immigrati, nella convinzione che, seguendo questo file rouge, si possa promuovere un pensiero complesso in tema di DIRITTI.

Vi aspettiamo il 23 Giugno alle 17:00 con Stefania Campisi, Claudio Cappotto, Gaetana D’Agostino, Ester Russo e Daniela Tomasino…ai Cantieri Culturali della Zisa, ovviamente!

L’evento si svolgerà in uno spazio all’interno della mostra ESTOY VIVA, di Regina José Galindo

2 thoughts on “23 giugno: Froci, negri e buttane: Strategie psico – educative di prevenzione delle discriminazioni e delle violenze

  1. Pingback: Palermo pride 2015: -6 alla parata | Arcigay Palermo

I commenti sono chiusi.