Elezioni europee: boom di adesioni per i diritti lgbt

Mancano poco più di due settimane alle elezioni europee e la campagna elettorale entra nel vivo. Ilga Europe, (International Lesbian and Gay Association) ha lanciato una piattaforma di 10 impegni sui diritti delle persone LGBT (Lesbiche Gay, Bisessuali Trans), invitando i candidati a sottoscriverle. La piattaforma “COME OUT”, rivolta ai candidati al Parlamento Europeo, è un impegno in 10 punti per i diritti e la tutela delle persone lesbiche, gay, bisex, transessuali e intersessuali. Arcigay ha ripreso la campagna di ILGA, realizzando un sito (www.cominciatu.eu) in cui è possibile essere aggiornati in tempo reale sulle sottoscrizioni degli impegni da parte dei candidati italiani e confrontare candidati degli stessi schieramenti sulla base di iniziative e dichiarazioni precedenti. L’obiettivo del progetto è quello di offrire agli elettori una guida per decidere chi votare all’interno del proprio partito o schieramento di riferimento.

I candidati del M5S incontrano Arcigay Palermo

I candidati del M5S incontrano Arcigay Palermo

In tutta Europa hanno sottoscritto gli impegni 722 candidati.

L’iniziativa di Arcigay ha fatto aumentare in pochi giorni il numero dei candidati italiani: 103, appartenenti a differenti schieramenti, con una predominanza di Movimento 5 Stelle e L’altra Europa per Tsipras. L’Italia è in questo momento il Paese in cui più candidati hanno sottoscritto gli impegni.

Ieri sera, a margine del comizio di Beppe Grillo a Piazza Politeama, una delegazione di Arcigay Palermo ha incontrato i cinque candidati al Parlamento europeo del Movimento Cinque Stelle della circoscrizione Isole (Antonella Di Prima, Paola Sobbrio, Antonio Zanotto, Nicola Marini, Ignazio Corrao) che hanno già sottoscritto e aderito alla piattaforma programmatica per i diritti LGBTI in Europa e le due candidate che hanno promesso di aderire in queste ore (Maria Cristina Saija e Simona Suriano).

Il M5S, nella circoscrizione Sicilia, grazie al supporto del gruppo di “Amici Movimento 5 Stelle Diritti Civili e LGBT”, è ad oggi la prima lista, nella circoscrizione Sicilia e Sardegna, per numero di adesioni, seguita, a stretto giro, dalla lista “L’Altra Europa con Tsipras” (Mario Cicero, Elena Ledda, Antonio Mazzeo, Olga Nassis), Verdi Europei (Francesco Ferrante, Simona Sanfilippo) e Scelta Europea con un’adesione (Luciano Vasques). Arcigay Palermo, che ha avviato la campagna il I maggio incontrando Renato Soru a Portella della Ginestra, ha inviato oggi una seconda lettera a tutti i candidati della circoscrizione Sicilia e Sardegna, in cui si rinnova l’invito ad impegnarsi, se eletti, per la promozione dei diritti umani in Europa

Annunci