Settembre di protesta: l’8 settembre davanti al consolato russo

A settembre, dopo la breve pausa estiva, ricominciano le attività delle associazioni. Sarà un autunno caldo, un autunno di mobilitazione e proteste per la legge anti-omofobia in discussione al Parlamento italiano e contro le leggi anti-lgbt russe.

Iniziamo l’8 settembre alle 15.00, unendoci al kiss-in globale, davanti al consolato russo di Viale Orfeo, 18 (Mondello).

Vi aspettiamo!putin 8 settembre

In Russia è proibita la “propaganda gay”, ovvero qualsiasi manifestazione pubblica del proprio orientamento sessuale. Da diversi mesi si segnala un aumento delle aggressioni nei confronti degli omosessuali, che vengono picchiati e ridicolizzati, spesso davanti a telecamere, e spesso da parte di militari o di neonazisti. La situazione peggiora, e da parte delle nazioni europee si è levata solo qualche debole voce di protesta.

Evento su facebook

Annunci