Piazza San Domenico è nostra!

Piazza san Domenico è nostra, di ognuno di noi.

Come il resto della città, come tutti i beni pubblici, che appartengono ad ognuno di noi. Forse i vandalismi di oggi, che hanno distrutto una delle piazze della città, pedonalizzata da pochi giorni e trasformata in un salotto, nascono da una carenza di programmazione partecipata con gli abitanti del luogo. Forse sì. Ma in ogni caso quello che è successo oggi è una violenza fatta a tutti noi, è un atto di prepotenza che nega il concetto stesso di “bene comune”, e che non può non far pensare al controllo mafioso del territorio, esercitato dai parcheggiatori abusivi e da chi chiede il pizzo.
E’ a tutto questo che diciamo no. Alla violenza, alla prepotenza, all’illegalità: per questo tra pochi minuti saremo in piazza San Domenico, insieme a molti altri cittadini e cittadine che non si rassegnano, che non si voltano dall’altra parte.

Annunci