Omofobia: in Europa la situazione migliora

A seguito di una tragica serie di suicidi da parte di adolescenti americani vittime di atti di bullismo, nel 2010 il giornalista Dan Savage ha postato su Youtube un video. All’immagine appare con il proprio compagno: incoraggiano i giovani gay vittime di bullismo a non demordere. Perché le cose cambiano e migliorano nel tempo. “It gets better!”. In pochi mesi migliaia di video di questo tipo sono apparsi on line.

Quest’anno anche l’Intergruppo LGBT del Parlamento europeo ha prodotto un video in cui i deputati e commissari si sono uniti per dire “no” all’omofobia. Anche in UE “le cose migliorano”. Ci sono sempre più stati europei che hanno adottato il matrimonio tra persone dello stesso sesso o forme di regolamentazione delle coppie omosessuali e delle famiglie omogenitoriali. Le pene contro omofobia e crimini omofobici sono in media più gravi, ed in 6 Stati una coppia omosessuale può adottare bambini. Va anche ricordato come l’Unione Europea si contraddistingua per l’adozione di risoluzioni e provvedimenti contro l’omofobia ed a favore dei diritti LGBT, come quello approvato stamattina dal Parlamento Europeo.

Clicca qui per vedere il video “It gets better”.

Annunci