Amministrative 2012: Agnese Ciulla

40 anni, mamma di 2 bambini.

Sono nata a Palermo, dove ancora vivo; a 19 anni ho iniziato la mia esperienza di volontariato in città con l’Associazione Arciragazzi di cui ancora oggi sono socia, promuovendo i diritti di bambini e bambine, ragazzi e ragazze. Il mio impegno parte dalla strada, dal territorio e dalla costruzione di reti territoriali. Parallelamente alle attività di volontariato nel 1999, insieme ad un gruppo di giovani è nata la cooperativa Argonauti, un percorso di impresa sociale, ancora oggi attivo ed in crescita.


Ho lavorato costantemente affinchè venisse riconosciuto ai bambini, alle bambine, ai ragazzi, alle ragazze il diritto di avere diritti, a partire dal supporto a percorsi di autonomia e crescita. Partecipazione, cittadinanza attiva, pianificazione sono gli elementi fondanti e il metodo con il quale insieme a un gruppo di persone, prevalentemente donne e madri di bambini piccoli, abbiamo stimolato, nei territori dove operiamo ancora oggi, il desiderio di migliorare la qualità della propria e altrui vita.
Benessere e promozione della salute, intesa come un processo globale di crescita (bio-psico- sociale).
Coordinatore di progetti in rete, formatore e progettista, ma naturalmente, mamma e donna a Palermo: consapevole delle difficoltà e delle potenzialità che questa città puoi offrire ma purtroppo anche negare.

Oggi continuo a promuovere politiche in favore dei diritti di tutti i cittadini, con la prospettiva che non possono esserci diritti esigibili se non legati alla possibilità di crescita e sviluppo di ogni singolo individuo, nel rispetto delle dimensioni personali legate al proprio essere.

Questo processo deve attivarsi avendo uno visione di insieme della città e dei suoi vecchi “settori”, termine da superare in quanto vincolo ad uno sviluppo coerente.
Collegare e condividere gli interventi fra amministrazione, enti di terzo settore, enti pubblici, privati, specifiche categorie di rappresentanza e cittadini deve essere la modalità costante di confronto e pianificazione.

Sviluppo e diritti di cittadinanza, quindi. Uno strumento per migliorare Palermo. Sono l’Assessore designato da Leoluca Orlando per facilitare questo processo

Annunci