Amministrative 2012: Gaetano Marchese

Biografia:
Classe 1964, licenza media inferiore.
Responsabile vendite e rapporti con la clientela delle pelliccerie Roni dal 1980 al 1995. Gestore e fondatore del Ristorante Tamara di Bagheria dal 1995 al 1996. Dal 1996 a oggi è fondatore e gestore di Exit, prima attività commerciale dichiaramente gay.
Dal 1999 fondatore e art director di Exit10&love

Presentazione:
15 anni fa, come giovane imprenditore, cercavo un’idea forte, che scuotesse le coscienze della Palermo di allora, e allo stesso tempo rappresentasse una testimonianza viva, in continua trasformazione, della comunità LGBT.  Armato di entusiasmo e di incoscienza giovanile, l’11 ottobre 1996 nasce “It” associazione culturale, e da allora abbiamo superato grandi e piccole difficoltà, grandi e piccole diffidenze, omofobia, soprusi, atti di vandalismo, difficoltà burocratiche, indifferenza delle istituzioni, Impossibilità di comunicazione con tutti quelli che passando da quel marciapiede, tenevano lo sguardo fisso dinanzi a se come se a quel numero civico, al posto di quell’insegna ci fosse un muro.

Eppure It era lì, era impossibile non vederlo!

It aveva 3.500 richieste di associazione.

Bisognava avere il coraggio di fare in modo che le porte fossero aperte alla città e non ad un esiguo numero di associati, e così “It” da Associazione culturale diventa “Exit”, un locale pubblico aperto a tutti, proiettato a 360 gradi a tutte le possibilità di comunicazione e di confronto, e su quello stesso marciapiede, sono nate relazioni importanti con la città, la comunità LGBT e la gente di Palermo. Exit è diventato un punto di riferimento, un luogo dove le differenze non spaventano, ma sono un valore!

L’esperienza maturata in questi quindici anni, la partecipazione attiva nell’organizzazione del Pride, mi hanno convinto ad accettare l’invito a candidarmi, da parte di SEL, nella lista “Palermo per Ferrandelli con Vendola”, perchè credo fermamente che sia importante partecipare attivamente al cambiamento, che non si può e non si deve essere indifferenti, che i diritti, sono diritti e il riconoscimento delle coppie di fatto è un Diritto, l’informazione, la prevenzione e la sensibilizzazione contro l’omofobia sono un diritto, per fare di Palermo una città che ama le differenze, e combatte la disuguaglianza!

Programma

  • Intervenire nel dialogo con le istituzioni come rappresentante della comunità LGBT , per fare di Palermo una città delle differenze, tenendo presente, come modello, la città  di Torino con il suo ” servizio LGBT” Incluso l’assegnazione del patrocinio del comune  di Palermo al Pride, come opportunità di sviluppo economico e di crescita per l’intera comunità
  • Riconoscimento delle Coppie di Fatto
  • Attivare politiche di assistenza e di ascolto per le minoranze, con soluzioni appropriate per far fronte alla grave crisi economica
  • Facilitare le politiche di integrazione con un occhio di riguardo a tutti i servizi di accoglienza, informazione, prevenzione e sensibilizzazione contro L’omofobia
  • Continuare e intensificare il percorso di formazione, iniziato dal Sicilia Queer Filmfest  con il progetto prospettiva Queer.
Annunci

One thought on “Amministrative 2012: Gaetano Marchese

  1. Pingback: Arcigay Palermo e le elezioni amministrative 2012 « Arcigay Palermo

I commenti sono chiusi.