jump to navigation

Denuncia le discriminazioni giovedì 29 marzo 2012

Posted by arcigaydani in Generali, LGBT migranti.
Tags: , , , ,
comments closed

Se hai subito o hai assistito ad un episodio di discriminazione per etnia, orientamento sessuale, provenienza geografica, genere stato di salute, religione, etc. non restare indifferente.

Arcigay Palermo può aiutarti, segnalando il caso all’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Scrivi a: sportellodiscriminazione@gmail.com o contattaci al 3312658816.

Domani, 23 ottobre: Frédéric Martel a Palermo mercoledì 22 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Comunicati stampa, Eventi.
Tags: , , ,
add a comment

E’ con grande orgoglio che annunciamo che domani, giovedì 23 ottobre, alle 18.30 presso la Feltrinelli di Palermo (via Cavour 133) Arcigay Palermo ospiterà Frédéric Martel per la presentazione del suo best seller “Global Gay”.

Introdurrà il presidente di Arcigay Palermo Mirko Pace e discuteranno con l’autore: Barbara Tomasino (giornalista per l’Huffington Post e conduttrice per Radio 1), Gianfranco Scavuzzo (componente del direttivo di Arcigay Palermo) e Paolo Patanè (coordinatore del Palermo Pride).

220px-Frederic_Martel

Global Gay è un saggio sulle comunità LGBT, pubblicato in 20 lingue e in Italia edito da Feltrinelli, che nasce da un’indagine che ha portato l’autore ad intervistare, in 5 anni, oltre 600 persone in 45 Paesi. Frédéric Martel racconta il suo viaggio attraverso gli stili di vita gay dei cinque continenti. E ci mostra da un lato una gay way of life globale, partecipe delle stesse sensibilità e delle stesse conquiste, dall’altro una miriade di declinazioni della cultura gay, profondamente intrecciate alle peculiarità delle tradizioni locali, alle difficoltà incontrate di paese in paese, ai tanti significati che la libertà di essere sè stessi può assumere nel mondo. Se l’immaginario gay nordamericano ha alimentato per decenni la coscienza degli attivisti di tutto il pianeta, un panorama di inesauribile ricchezza si distende oggi tra le serate di tango gay a Buenos Aires e le feste di samba a Rio, le habitaciones di Cuba e le squadre gay di dragon boating a Singapore, i love hotels di Tokyo e il movimento gay arabo. Martel ci restituisce questi mille volti e queste mille lotte, dando voce a un’affascinante, complessa armonia di differenze.

Nel processo di globalizzazione della questione gay, internet e i social network giocano un ruolo chiave e permettono un’accelerazione inattesa. Un tempo isolati, oggi i gay di tutto il mondo sono connessi, e questa rivoluzione, come vedremo in queste pagine, è fondamentale. In Europa e negli Stati Uniti stiamo passando dalla depenalizzazione dell’omosessualità alla criminalizzazione dell’omofobia. Ieri non si poteva essere apertamente omosessuali, oggi è difficile essere apertamente omofobi. Un’inversione di tendenza inaudita, a pensarci bene. Possiamo solo augurarci che gli stessi progressi vengano raggiunti nei prossimi anni anche nel resto del mondo.”

La presenza di Frédéric Martel (sociologo presso l’Institut de Recherches Internationales et Stratégiques di Parigi) e la presentazione di Global Gay si inseriscono nel programma di iniziative di Arcigay Palermo, da anni impegnata nell’ideazione e nella realizzazione di attività culturali, incardinate spesso nel contesto più ampio del Palermo pride. Una proposta culturale che sta trasformando rapidamente la città in una capitale internazionale della cultura LGBT, recuperando una vocazione al dialogo fra culture che è una peculiarità di Palermo e che sembra smarrita in tempi recenti.

1655845_10152812688402033_4691589601088771108_n
Per approfondimenti:
http://en.wikipedia.org/wiki/Frédéric Martel
http://www.feltrinellieditore.it/frederic-martel/

Prossimi appuntamenti di Arcigay Palermo: giovedì 16 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Eventi.
add a comment

Diversity management: lunedì alla Camera di commercio giovedì 16 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Eventi.
Tags: , , , , , , , ,
add a comment

1972458_10152770526562726_7971645202615540513_nLunedì 20 ottobre alle ore 15.00, presso la Camera di Commercio di Palermo: seminario di introduzione al Diversity management per le imprese del territorio Siciliano

Intervengono:

  • Giuseppe Bruno, Assessore regionale al Lavoro e alla famiglia
  • Giovanna Marano, Assessore alle attività produttive Comune di Palermo
  • Barbara De Micheli, Fondazione Giacomo Brodolini
  • Marco Buemi, Unar
  • Filippo Parrino, Legacoop Palermo
  • Valeria Ajovalasit, Arcidonna Onlus
  • Giovanni Casamento, Cna Palermo
  • Paolo Patanè, Parks
  • Alessandro Albanese, Confindustria Palermo
  • Mirko Pace, Arcigay Palermo

In un contesto come quello attuale, caratterizzato dalla presenza sempre più consistente di una forza lavoro portatrice di diversità (etnico-culturali, di orientamento sessuale ed identità di genere, di disabilità) diventa prioritario per le imprese investire in un approccio teso all’inclusione delle diversità e antidiscriminatorio, non solo per rispondere ad un principio etico di responsabilità sociale, ma anche per migliorare le prestazioni aziendali, nonché la propria capacità competitiva.

(altro…)

GLOBAL GAY: Frédéric Martel a Palermo giovedì 16 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Comunicati stampa, Eventi.
Tags: , ,
add a comment

E’ con grande orgoglio che annunciamo che il 23 ottobre alle 18.30 presso la Feltrinelli di Palermo (via Cavour 133) Arcigay Palermo ospiterà Frédéric Martel per la presentazione del suo ultimo lavoro “Global Gay”.
Introdurrà il presidente Mirko Pace e discuteranno con l’autore: Barbara Tomasino (giornalista per l’Huffington Post e conduttrice per Radio 1), Gianfranco Scavuzzo (componente del direttivo di Arcigay Palermo) e Paolo Patanè (coordinatore del Palermo Pride).

La presenza di Frédéric Martel (sociologo presso l’Institut de Recherches Internationales et Stratégiques di Parigi) e la presentazione di Global Gay si inseriscono nell’ambito della ricerca di nuovi partner internazionali per l’associazione, al fine di ottenere chiavi di lettura ed un agire politico sempre meno provinciale.

1655845_10152812688402033_4691589601088771108_n
(altro…)

“Il Complesso di Penelope – Le donne e il potere in Italia” giovedì 16 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Eventi.
Tags: , ,
add a comment

Domani, 17 ottobre, saremo presenti alla presentazione del libro di Laura Cima “”Il Complesso di Penelope – Le donne e il potere in Italia”, presso al Fonderia Oretea, piazza Fonderia, alle 17.00

Una riflessione comune sul rapporto tra le donne e la politica in Italia, dal dopoguerra fino ad oggi.

Moderatrice:
Lidia Tilotta

Relatrici/Relatore
Daniela Tomasino
Valentina Morici
Guido Noto La Diega

Nella storia individuale e collettiva, come nel mito per Penelope, può essere necessario fare e disfare la propria tela, tessere e ritessere continuamente, per giungere alla comprensione dei problemi e, soprattutto, immaginare una realtà diversa. Oggi la crisi economica mondiale sembra rimettere in discussione, ovunque, strutture di potere e paradigmi consolidati. Modelli di pensiero e di azione che hanno contribuito a perpetuare l’esclusione o a segnare la marginalità della presenza femminile nei luoghi decisionali.
(altro…)

Trascrizioni dei matrimoni: un vademecum per non addetti ai lavori venerdì 10 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Generali.
Tags: , , , , ,
comments closed
Di Guido Noto La Diega

LA trascrivibilità del matrimonio tra persone dello stesso sesso è regolata dall’art. 65, l. n. 218/95, a tenore del quale “Hanno effetto in Italia i provvedimenti stranieri relativi alla capacità delle persone nonché all’esistenza di rapporti di famiglia o di diritti della personalità quando essi sono stati pronunciati dalle autorità dello Stato la cui legge è richiamata dalle norme della presente legge o producono effetti nell’ordinamento di quello Stato, anche se pronunciati da autorità di altro Stato, purché non siano contrari all’ordine pubblico e siano stati rispettati i diritti essenziali della difesa”. Il punto, quindi, è stabilire se il matrimonio omosessuale sia, o meno, contrario all’ordine pubblico internazionale, come richiesto anche dall’art. 18, d.p.r. n. 396/2000.

(altro…)

Il comune di Palermo da’ il via alle trascrizioni dei matrimoni giovedì 9 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Comunicati stampa.
Tags: , , , , , ,
comments closed

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha reso pubblico ieri di aver disposto la trascrizione dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso, sfidando il diktat del ministro Alfano: “Una circolare ministeriale non può annullare la tutela dei diritti umani, universalmente riconosciuti, né disattendere il principio di non-discriminazione che deve essere alla base di tutte le scelte della pubblica amministrazione

In diversi Paesi in tutto il mondo, infatti, una coppia dello stesso sesso può regolarmente sposarsi; i problemi possono sorgere nel caso in cui, come tutti i cittadini sposati all’estero, si richieda poi la trascrizione nel matrimonio nel comune di residenza, per la colpevole assenza di una legge italiana che riconosca a tutti il diritto di sposarsi.
La decisione del sindaco di Palermo si affianca alle reazioni dei sindaci di Bologna, Roma, Bari, Napoli, Grosseto, Udine, Milano, che hanno dichiarato che la circolare emanata dl ministro Alfano, che tenta di impedire le trascrizioni, è illegittima oltre che incostituzionale: Alfano non ha i poteri di impedire quello che è, a tutti gli effetti, un atto dovuto da parte degli uffici comunali. Con l’hashtag #iononobbedisco i sindaci hanno dato vita a una campagna di resistenza a una disposizione ministeriale da Merola definita “tragicomica” e “stupida”.

(altro…)

DiversaMente: concorso Foto e Video per studenti giovedì 2 ottobre 2014

Posted by arcigaydani in Generali.
Tags: , , , ,
comments closed
L’Associazione Per Formare in collaborazione con UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, bandisce il concorso DiversaMente, riservato agli studenti e le  studentesse delle Scuole Superiori delle Regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), che vuole premiare gli autori dei video e fotografie che meglio rappresentano il tema delle diversità di origine etnica, di abilità, di età, di religione, di sesso, di orientamento sessuale, cogliendo simboli e momenti di vita, anche problematici, di tolleranza, inclusione, integrazione nei territori di appartenenza.

LOGO_DIVERSAMENTE

 Qui le istruzioni per partecipare. Le opere vanno inviate entro il 30 ottobre 2014.
L’obiettivo è di far emergere rappresentazioni che a partire dalla rimozione degli stereotipi e dei pregiudizi, favoriscano il dialogo, l’inclusione e l’integrazione sociale.
Il premio per i tre studenti/studentesse vincitori del concorso Foto/Video per ciascuna regione, consisterà nella presentazione delle proprie opere in emittenti locali e nella partecipazione al concorso su Facebook che eleggerà la migliore opera delle 4 regioni partecipanti al concorso votata dal pubblico. Le migliori opere in concorso verranno inoltre proposte per iniziative istituzionali in tema di antidiscriminazione ed inserite nel documentario finale di progetto DiversaMente divulgato sui canali social ed istituzionali.

Omofobia: bugie e verità sui corsi a scuola martedì 30 settembre 2014

Posted by arcigaydani in Generali.
Tags: , , , , , ,
comments closed

di

La notizia la riporta Gay.it: la signora Maria, madre di un ragazzo omosessuale, si è vista recapitare un’email in cui l’associazione Campagna Sos Ragazzi cerca di diffondere il panico tra le famiglie, nella prospettiva di un’opera di rieducazione da parte di associazioni che vorrebbero imporre la dittatura del gender. “Questa volta il pericolo arriva da Amnesty International Italia” sostiene l’associazione “che ha lanciato il progetto Scuole attive contro l’omofobia e la transfobia e una guida per docenti dall’eloquente titolo Diritti Lgbti, diritti umani“.

Ma vediamo quali sono i pericoli esposti alla signora Maria. Procederò per punti e cercherò di capire, insieme a voi, se tali minacce sono reali o meno.

Dice la lettera che, con la scusa dell’omofobia, l’obiettivo è di “mostrare che non esiste alcun legame tra sesso e genere” e che “i diritti delle persone Lgbti tra cui matrimonio e adozione di minori” sono “diritti umani“. E fin qui è tutto vero: il genere è una costruzione sociale, visto che essere donna in Svezia è molto diverso dall’esserlo in Iran. E l’orientamento sessuale è slegato da esso: un uomo può essere gay, bisessuale o eterosessuale, così come una donna può amare altre donne, altri uomini o entrambi. Da sempre è così. Dove sta la minaccia nel descrivere la realtà?

Leggi il resto su Il Fatto Quotidiano

Solidarietà a Nunzio d’Erme e a Marco Bucci venerdì 26 settembre 2014

Posted by arcigaydani in Generali.
Tags: ,
comments closed

Arcigay Palermo esprime la propria solidarietà a Nunzio d’Erme e a Marco Bucci, entrambi arrestati con l’accusa di aver partecipato alcuni mesi fa a dei disordini, nel tentativo di allontanare alcuni disturbatori di Militia, un’organizzazione fondamentalista, che si erano infiltrati in un convegno contro l’omofobia.

Di fronte a un intensificarsi delle azioni di disturbo e di violenta protesta messe in atto dalle organizzazioni fondamentaliste contro i diritti umani, i diritti LGBT, le attività contro il bullismo nelle scuole e la libertà di insegnamento, la scelta di arrestare Nunzio e Marco, che stavano appunto difendendo il regolare svolgimento di un convegno, costituisce un episodio grave ed un segnale preoccupante

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 18.579 follower